Attiva Salerno plaude ripristino vecchia circolazione Via Mobilio-Torrione

Accogliamo con soddisfazione la notizia del ripristino del vecchio senso di circolazione all’altezza del ponte ferroviario che collega via Torrione a via Settimio Mobilio. Ci pare una decisione di buon senso, sebbene oltremodo tardiva. Numerose volte abbiamo proposto e richiesto l’atteso provvedimento. Abbiamo presentato in Consiglio Comunale anche un O.d.g. indirizzato ad impegnare l’Amministrazione a rivedere il piano di viabilità in via Torrione e via Mobilio, ripristinando il vecchio senso di marcia all’altezza del sottopasso ferroviario. Per ben due volte ci è stato impedito di votare la proposta nell’assise cittadina. Rammentiamo che sia il precedente che l’attuale assessore alla mobilità hanno in più circostanze difeso, anche in Commissione, il sistema di circolazione adottato e da noi contestato, esaltandolo come estremamente efficiente e testato e ritenendo non ripristinabile il precedente  impianto viabile in quanto, a loro dire, contrastante con il codice della strada. Con piacere apprendiamo ora che l’Amministrazione abbia deciso di ritornare sui suoi passi, accogliendo le sollecitazioni di opposizioni, commercianti della zona e cittadini. Resta, tuttavia, la sensazione di essere amministrati da dilettanti allo sbaraglio. E’ perfino superfluo, invero, sottolineare gli incredibili    “scempi” progettuali, facilmente visibili, relativi all’apertura del nuovo sottopasso ed alla chiusura delle strade limitrofe alla fontana (nel frattempo divenuta ricettacolo di rifiuti) del Grand Hotel Salerno. Auspichiamo che si adotti un sistema viario innovativo e risolutivo. Nei prossimi giorni anche noi presenteremo una proposta di modifica complessiva ed anche un po’ rivoluzionaria della viabilità in zona.

I Consiglieri comunali

Dott. Roberto Celano

Dott. Ciro Russomando