Roma: Governo, Cirielli “Mattarella tradisce volontà popolare, con Gentiloni è Renzi bis”

“Con l’incarico a un ministro Pd, uomo di punta di Renzi, il presidente Mattarella prende atto che il Partito democratico tradisce, ancora una volta, la volontà popolare e si assume la responsabilità di costituire il quarto governo non eletto dai cittadini”. E’ quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.“La maggioranza Renzi-Alfano –aggiunge – si riappropria della guida della Nazione, nonostante sia stata bocciata dagli elettori. Una maggioranza che ha fallito sulla sicurezza per gli svuotacarceri, per aver favorito l’immigrazione clandestina, che si è tradotta in un’autentica invasione, per aver tradito le aspettative delle Forze dell’ordine, che ha fallito sulla gestione delle dinamiche sociali, quelle dei giovani costretti ad andare all’estero per una crisi economica affrontata con una fasulla riforma del lavoro, per una pessima riforma della scuola. E ancora per una gestione demagogica del rapporto con i dipendenti pubblici, senza dimenticare il fallimento nella politica estera per la gaffe contro Israele e contro i nuovi Stati Uniti di Trump, proprio tramite il presidente incaricato Paolo Gentiloni”.“Noi saremo ancora una volta contro questo governo – conclude Cirielli – per difendere la volontà di milioni di italiani che si erano chiaramente espressi solo una settimana fa”.