Salerno: controlli del territorio

Personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione Volanti della Questura, nel pomeriggio di ieri, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio ha controllato due cittadini stranieri, un rumeno di anni 37, nei pressi della locale stazione ferroviaria, e un polacco 34enne, in Via Roma, deferendoli all’Autorità Giudiziaria perché entrambi inosservanti al foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno a Salerno. In particolare, i poliziotti sono intervenuti presso un bar in Via Roma dove il titolare aveva segnalato la presenza di due persone ubriache che infastidivano i clienti con atteggiamento minaccioso. Giunti sul post gli agenti hanno individuato due cittadini polacchi che sono stati bloccati e controllati. Uno dei due, identificato per L. W., di anni 34, è risultato destinatario di foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Salerno per tre anni e, per tale motivo, lo hanno denunciato per inosservanza del provvedimento già emesso nei suoi confronti dal Questore di Salerno. Nell’ambito di analoghi servizi di vigilanza, i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, S. B., nato e residente a Nocera Inferiore, di anni 40, in quanto è stato trovato per strada, lontano dalla sua casa, pur essendo sottoposto all’obbligo di rientrare nella propria abitazione, o in altro luogo di privata dimora, entro una determinata ora e di non uscirne prima di altra ora prefissata, in base all’art. 75bis del Testo Unico sulla droga – D.P.R. 309/90.