Italo mette il turbo alla Roma Milano-NTV punta su Napoli con trenta collegamenti al giorno

Il conto alla rovescia è partito. Tra qualche ora, il 14 mattina, debutta la rivoluzione d’inverno di Italo. Con una “potenza di fuoco” garantita da 36 collegamenti giornalieri tra Milano e Roma, Italo avvicina ancora di più la capitale del business alla capitale politica e si lancia alla conquista, soprattutto, della strategica stazione Termini che, con un flusso annuo di oltre 150 milioni di passeggeri è lo snodo nevralgico del trasporto ferroviario nel cuore della capitale. In occasione del nuovo orario invernale, in vigore dal 14 dicembre, Italo amplia infatti l’offerta commerciale. Tra Roma e Milano i viaggi giornalieri diventano 36. Di questi, 12 collegamenti sono no stop, con dieci treni che proseguono in direzione Nord su Torino e verso Sud su Napoli Salerno. Tutti i no stop fanno una breve fermata intermedia anche a Roma Tiburtina. Dalle 6 alle 20, orario continuato. Prima partenza no stop da Termini per Milano alle 6:40, ultima alle 18:48, da Milano Porta Garibaldi primo collegamento no stop su Roma Termini alle 7:00 e ultima partenza alle 18:03. L’ultimo viaggio Roma-Milano con tappe intermedie è invece alle 19:55 mentre da Milano è alle 19:34.

REGGIO EMILIA CUORE DELLE CORSE – Raddoppiano anche i collegamenti da/per la stazione Mediopadana di Reggio Emilia, con dodici treni al giorno in arrivo o in partenza da Nord, dalla tratta Torino-Milano o, da Sud, dalla Bologna-Firenze-Roma-Napoli.

NAPOLI “ALLUNGA” SU VENEZIA – Italo conferma inoltre anche le dieci corse giornaliere tra Roma e Venezia, e altri due collegamenti dalla laguna allungano il percorso su Napoli. L’offerta sulla città partenopea risulta, quindi, potenziata con altri otto collegamenti giornalieri, che si vanno a sommare ai ventidue già esistenti.

NUOVO TRASPORTO VIAGGIATORI SPA è il primo operatore privato italiano sull’Alta Velocità con il treno Italo. Con il nuovo orario invernale  effettua 50 viaggi giornalieri tra 14 stazioni di 10 città: Salerno, Napoli, Roma Termini, Roma Ostiense, Roma Tiburtina, Firenze, Bologna, Reggio Emilia, Milano Rogoredo, Milano Garibaldi, Torino, Padova, Venezia Mestre, Venezia Santa Lucia (e in occasione dell’Expo 2015 si aggiunge anche la fermata a Fiera Rho).

Un pensiero su “Italo mette il turbo alla Roma Milano-NTV punta su Napoli con trenta collegamenti al giorno

I commenti sono chiusi.