Gioi: Saut continuano attività

I Saut di Gioi e Bellosguardo continuano a esistere e a funzionare regolarmente perché le recenti proposte di nuova organizzazione di emergenza presentate dall’Asl Salerno debbono necessariamente essere riviste ed adeguate, come dettato dal decreto commissariale n. 82/2013 della Regione Campania, alle nuove linee guida: pertanto sono sospese. E’ quanto emerso dall’incontro che questa mattina i sindaci di Gioi, Andrea Salati, e di Bellosguardo, Giuseppe Parente, hanno avuto, a Napoli, con il Sub Commissario alla Sanità Mario Morlacco, coadiuvato dalla dottoressa Esposito, alla presenza dei consiglieri regionali Antonio Valiante e Gianfranco Valiante. I primi cittadini hanno ottenuto rassicurazione dal Sub Commissario che “…alcun provvedimento definitivo può essere praticamente adottato se non successivamente e coerentemente alle previsioni del decreto commissariale n.82/2013”. Salati e Parente hanno immediatamente inviato una nota al direttore generale dell’Asl Salerno Antonio Squillante, per conoscenza al Sub Commissario e al presidente della V Commissione Sanità Michele Schiano Visconti, nella quale si invita: “A volersi rideterminare sui presidi di emergenza-urgenza di Gioi e Bellosguardo, avendo cura di coinvolgere le amministrazioni locali interessate, visto che si tratta di programmazione”.