Cava de’ Tirreni: Servalli su extracomunitari

Intervengo in merito alla Direttiva sulla Sicurezza inviata dagli assessori Murolo e Lamberti che individuano nella presenza di extracomunitari il l’aumento di “ furti di ogni genere e della microcriminalità”. Una affermazione di tale gravità richiederebbe un’ accurata e scientifica produzione di dati analitici che la dovrebbero comprovare, altrimenti si corre il rischio di dare fiato a rigurgiti di razzismo strisciante sempre latenti nelle pieghe della nostra società. Non faccio un ragionamento di tipo ideologico. Da anni ormai il tema della sicurezza sfugge alle appartenenze ed è diventato problema centrale di tutte le amministrazioni locali. Io stesso nella mia breve ma intensa esperienza di assessore alla sicurezza, lo affrontai in maniera meno propagandistica ma forse più efficace partendo dal costante lavoro di confronto e collaborazione tra tutti gli operatori della sicurezza e dando vita ad un sistema di videosorveglianza tecnologicamente avanzato che portammo anche nelle frazioni. Invito i nostri due assessori a fare molta attenzione nei metodi e nel linguaggio utilizzato in una materia delicatissima che ci pone sfide di grande rilievo di tipo culturale e sociale. La società in cui noi crediamo è una società aperta, libera, nella quale ognuno viene valutato per quello che è, come uomo e non per il colore della sua pelle. Invito pertanto il Sindaco, Marco Galdi, ad intervenire corregendo le affermazioni dei due sprovveduti assessori. 
 Enzo Servalli
Consigliere Comunale