Salerno: Polizia di Stato, controllo del territorio

Quattro persone denunciate, un veicolo sequestrato ed un petardo rimosso dall’artificiere, è questo il bilancio dei servizi di controllo del territorio svolti ieri dai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Salerno. Nel corso di un primo intervento, in tarda mattinata, gli agenti di una volante sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale in via San Leonardo  Salerno ove era stato ricoverato, in prognosi riservata, un uomo 57enne di Buccino (SA), attinto da un colpo d’arma da fuoco a seguito di incidente di caccia. I poliziotti, a seguito degli accertamenti esperiti, hanno denunciato in stato di libertà tale A. L., 52enne di Pagani (SA), per lesioni colpose. Nel pomeriggio, i poliziotti di una volante, in Piazza Mazzini a Salerno, hanno controllato un’autovettura Smart accertando che la stessa, intestata ad una società di Biella e nella disponibilità un ditta di Salerno, risultava oggetto di una denuncia d’appropriazione indebita di bene mobile del 30/07/2012 presso la Polizia Stradale di Biella. Gli agenti hanno accertato, inoltre, che il veicolo circolava senza copertura assicurativa. L’uomo che aveva la disponibilità del veicolo, tale D. T., salernitano di anni 48, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per appropriazione indebita e l’autovettura è stata sequestrata ed affidata ad una ditta locale per la custodia giudiziale. In tarda serata l’equipaggio di una volante è stato contattato dal parroco della Chiesa Sacro Cuore, in Piazza Vittorio Veneto, che ha segnalato la presenza di una donna ubriaca che arrecava disturbo alla quiete dei fedeli e dei cittadini che transitavano nella piazza della stazione ferroviaria. I poliziotti, accertati i fatti, hanno chiesto l’intervento di un’ambulanza del “118” per soccorrere la donna e farla trasportare in ospedale. Un uomo di nazionalità romena, poi identificato per M. M. P., di anni 35, che era in compagnia della donna, ha tentato d’impedire il trasporto in ospedale di quest’ultima, tirandola fuori dall’ambulanza con forza ed impedendo agli agenti ed al personale medico di adempiere alle loro funzioni. Ben presto l’uomo è stato neutralizzato dai poliziotti, identificato e denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale. Poco più tardi gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti presso l’ospedale in Via San Leonardo a Salerno, ove era stata segnalata la presenza di una persona in escandescenza che disturbava e minacciava il personale ed i degenti. I Poliziotti hanno identificato la donna, tale F. P., di anni 43 ed hanno accertato che a carico della stessa vi era un provvedimento di Foglio di via Obbligatorio con divieto di far ritorno a Salerno per 3 anni, denunciandola per inosservanza del suddetto provvedimento. Si segnala, infine, l’intervento dell’artificiere antisabotatore della Questura di Salerno che, ieri pomeriggio, in Via Achille Napoli, a seguito della segnalazione fatta da alcuni cittadini, ha rimosso dalla strada e messo in sicurezza un grosso petardo inesploso.