Bellizzi: risolto brillantemente furto mezzo Ufficio Tecnico

Sono stati identificati i presunti autori del furto di un mezzo di proprietà del Comune, avvenuto sabato 1 dicembre. Il mezzo, dell’Ufficio Tecnico, viene rubato con destrezza dall’autorimessa comunale, e finiva la sua corsa, allo svincolo di Fratte (SA), sbattendo contro il guarda rail, ma senza creare danni a persone ed a cose. Gli autori del furto sono stati individuati grazie alle tecniche investigative ed alle indagini minuziose dei caschi bianchi di Bellizzi, diretti dal Comandante Bruno Porcelli. Gli identificati sono due giovani di Bellizzi, di cui uno minorenne, già noti per i loro trascorsi, e denunciati all’autorità giudiziaria. Sull’accaduto, sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se vi siano altre responsabilità. Va evidenziato che si tratta di un mezzo usato dall’Ufficio Tecnico e non dalla Polizia Municipale, come si continua ad affermare a mezzo stampa. Da questo la giusta precisazione del Comandante dei Vigili che aveva affermato che il furto non riguarda un mezzo di servizio della Polizia Municipale e che tante polemiche ha suscitato sulla stampa. <<Il caso è stato risolto – dichiara il Sindaco Pino Salvioli – grazie alla professionalità e all’impegno della Polizia Municipale di Bellizzi. Le polemiche strumentali, sono solo un modo di farsi propaganda, attraverso i giornali, da parte di qualcuno che ha rinunciato al suo ruolo di opposizione in Consiglio Comunale.>>