Pontecagnano-Faiano: sopralluogo cantiere palestra polifunzionale, secondo lotto in fase di ultimazione

Nella mattinata odierna, l’Amministrazione comunale, con il Sindaco Ernesto Sica e l’Assessore ai Lavori pubblici Gennaro Frasca, unitamente ai tecnici dell’Ente, ha effettuato un nuovo sopralluogo sul cantiere della palestra polifunzionale in località Sant’Antonio. Allo stato attuale, sono in fase di ultimazione gli interventi relativi al secondo lotto. Infatti, si sta provvedendo a completare la chiusura dei timpani della struttura, ovverosia degli archi, con tamponamento in policarbonato alveolare, materiale che vanta caratteristiche di leggerezza, eccezionale trasparenza, antiabbagliamento e straordinaria resistenza alla rottura e agli agenti atmosferici. Allo stesso tempo, si stanno ultimando le operazioni di piastrellamento per quanto riguarda i bagni e gli spogliatoi. Soddisfatto il Primo Cittadino Ernesto Sica: “I lavori proseguono senza sosta per quello che risulta essere un vero e proprio palazzetto dello sport. Entro quest’anno, come più volte ribadito, la struttura sarà pronta e verrà inaugurata. Avremo così in questa zona del territorio una tra le più grandi opere mai realizzate nella nostra Città”.Positivo il commento del Vice Sindaco ed Assessore ai Lavori pubblici Gennaro Frasca: “I lavori che interessano il secondo lotto sono quasi ultimati e la struttura verrà consegnata nei tempi previsti per ospitare gli alunni dell’Istituto comprensivo Sant’Antonio e le associazioni sportive del territorio. Nel frattempo è stata avviata la gara d’appalto per le tribune e le attrezzature necessarie e a breve si inizierà il montaggio del parquet elasticizzato che consentirà la pratica di varie discipline sportive. Inoltre, seguirà la gara per il terzo lotto che riguarda la viabilità con una nuova strada, completa di marciapiedi, arredo urbano e illuminazione, che da via Pertini passerà per l’Istituto comprensivo Sant’Antonio e si immetterà sulla SS 18. Verrà realizzato anche un parcheggio con 64 posti auto. Grazie al nostro impegno, si sta provvedendo dunque a riqualificare questa intera area del territorio che vanta già opere pubbliche come la villa comunale con una piazza predisposta ad ospitare il sacrato della nuova chiesa”. Il progetto iniziale prevedeva inizialmente la nascita di una tensostruttura che, grazie all’impegno dell’Ente, è divenuta una palestra polifunzionale estesa su circa 2 mila metri quadrati e con un’altezza utile di nove metri. Potrà ospitare 1100 spettatori, con posti a sedere sulle tribune ed è utilizzabile con una capienza decisamente superiore per altre manifestazioni.