Salerno: la compagnia Teatrattore con la commedia degli equivoci

Giovedì 22 agosto, alle ore 21.30, per la XXVII edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, organizzata dalla Bottega San Lazzaro sul palcoscenico di largo S. Maria dei Barbuti, La Compagnia Teatrattore porta in scena “Rumori fuori scena (e dentro scena)”, per la regia di Antonello Ronga. Con: Imma Pastore, Beatrice Granato, Guglielmo Lipari, Chiara Lambiase, Anna Rapoli, Mauro Collina, Giorgia Russo e Andrea Fiore (posto unico 10 euro). Frizzante, ritmato, comico, mordente, esilarante: questi gli ingredienti della commedia che la compagnia mette in scena Teatrattore metterà in scena, con un testo di Michael Frayn. Una commedia degli equivoci divertente e molto veloce. La trama. Una compagnia teatrale è alle prese con la prova generale di una commedia particolarmente impegnativa: un elaborato schema di repentini ingressi ed uscite dei personaggi dalla scena che genereranno una serie di equivoci, talora anche farseschi, portandoci poi nel finale dello spettacolo. La regista si presenta come una fastidiosa perfezionista e spreme i suoi attori fino al midollo. Dopo uno scoraggiante debutto, passato qualche tempo, gli attori replicheranno lo spettacolo, ma i litigi venutisi a creare lungo questo arco di tempo finiranno per riflettersi sulla rappresentazione della commedia, con esiti tanto disastrosi quanto esilaranti, in un gioco di grande comicità affidato anche alla velocità delle battute ed ai dialoghi serrati che rendono il tutto molto dinamico. Intanto, lo spettacolo “Premiata Pasticceria Bellavista” di Vincenzo Salemme, in programma venerdì 24 agosto, è stato rimandato a giovedì 30 agosto. Il testo di Salemme verrà portato in scena con la regia di Antonio Gargiulo.