Irnofestival XIV ediz.

Continua con successo la programmazione della XIV edizione dell’Irnofestival (8 agosto-13 settembre 2012), manifestazione organizzata dall’associazione Rachmaninov di Mercato San Severino (Sa) per la diffusione della musica classica. Dopo il concerto di inaugurazione con l’esibizione a Scario della Grande Orchestra della Repubblica di Udmurtia – Coro Lirico Teatro di Craiova ed il Concerto dell’Aurora di Positano, segnalo il terzo appuntamento: Mercoledi 15 agosto 2012 Siano (SA) Piazza Municipio ore 21.30 Orchestra della Repubblica di Udmurtia Direttore Leonardo Quadrini Violino Natalia Chaichosky­* Programma W.A.Mozart Concerto n.5 per violino e orchestra J.Brahms Sinfonia n.3 *Nata nel 1963, Natalia Chaichosky ha studiato musica con E.Oprita al liceo musicale “E.Coca” e con S.Bezrodnaia al conservatorio “T.Chaikovsky” di Mosca. Ha continuato i suoi studi sempre a Mosca nella classe del professore titolare A.Mihlin al famoso istituto “Gnesin” conseguendo il diploma di violino solista e concertista e diploma di quartetto e specializzandosi in didattica e pedagogia infantile. Dal 1987 al 1996 è professoressa di violino e quartetto all’accademia statale “G.Musicescu” di Chisinau. Molto conosciuta dal pubblico come solista, sostiene recital, concerti di musica da camera, sinfonica ecc. Trasferita in Italia dal 1996, ha vinto il concorso per I* violino e spalla della Orchestra Regionale della Campania (O.R.C.) tenendo concerti con musicisti famosi e personaggi dello spettacolo : A.Ciccolini, M. Placido, L.Bakalov, E. Garinei ecc. Ha suonato da solista con “GLI ARCHI DEL TEATRO alla SCALA “ al Teatro Grande di Pompei per “Classico Pompeiano”2003 ed al festival internazionale di Voghera (Pv) ; come “concertino” e solista con l’orchestra da camera del “Teatro San Carlo di Napoli” . Nella sua carriera da effettuato numerose tournèe in Russia, Ungheria,Italia, Spagna, Francia, registrando per Radio e televisioni. Attualmente docente di violino presso il conservatorio di Vibo Valentia. L’Irnofestival è artisticamente diretto dal M° Tiziano Citro. La XIV edizione è organizzata in collaborazione con la Regione Campania, l’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno, il Comune di Pellezzano ed è articolata in 9 spettacoli con esibizioni di musica classica, a fruizione gratuita, nei Comuni di Scario, Siano, Solofra, Pellezzano, Cava de’Tirreni, Salerno e Positano. Nel ringraziarvi per quanto potrete fare, vi invio di seguito  il programma dei  successivi concerti. IRNOFESTIVAL XIV EDIZIONE Domenica 26 agosto Collegiata S.Michele Solofra (Av)- L’Orchestra Filarmonica di Stato di Ramnicu Valcea- Direttore Nicolai Rogotnev

Violino Natalia Chaichosky- Programma

G.Rossini Sinfonia dal Barbiere di Siviglia

C. Debussy La Mer

L. van Beethoven Ouverture Egmont

E.Chausson poema per violino op 25

Nicolai Rogotnev vincitore di concorsi internazionali, è nato il 14 gennaio 1965 nella regione Yak-bodyâ, Repubblica di Udmurtia. Nel 1984 si è laureato presso l’Izhevsk Music College con ottimi voti. Dal 1984 al 1991 ha studiato presso il Conservatorio Statale degli Urali, la sua specialità era direttore della popolare orchestra e orchestra sinfonica (1991-1993). Si è laureato presso l’Ural State Conservatorio. I suoi insegnanti sono stati Vishnevsky V., A. Boreiko . Dal 1992 ha lavorato presso il Teatro dell’Opera e Balletto della Repubblica di Udmurtia, e lavora anche come direttore principale dell’Orchestra Sinfonica di Stato orchestra di Udmurtia. Nel 1993 ha partecipato al I Concorso Internazionale di direttore in St. Peterburg. Nel 1995 ha partecipato al Concorso Internazionale di Malko – Danimarca premium orchestra. Nel mese di agosto 1996 al Musica Masterplayers XIX e Concorso Internazionale Direttori che ha avuto luogo in Valsolda (Italia). Ha ricevuto il Diploma d’Onore e il titolo di miglior direttore di Masterplayers XIX. 1997 – Il vincitore del concorso in Вальбжих (Polonia) 1997 – il secondo premio sulla concorrenza nel Безансон (Francia) Dal 1998 è direttore principale di un’orchestra sinfonica del Ministero della cultura della Udmurtiya. L’Orchestra Filarmonica di Stato di Ramnicu Valcea, Romania, costituitasi nel 1972 come orchestra composta di soli strumenti ad arco, ha svolto per circa 20 anni d’attività notevole in campo nazionale, esibendosi in tutte le maggiori città della Romania sotto la direzione di E.Ciorascu, A. Popescu, M. Cristescu. Nel 1995 ha ottenuto il riconoscimento di Filarmonica di Stato, con conseguente notevole aumento dei professori d’orchestra in organico. Dal novembre 1995 svolge attività stabile nella propria città, ospitando direttori provenienti da ogni parte del Mondo ed accompagnando solisti di fama internazionale. Ha sostenuto in qualità d’orchestra d’accompagnamento sei edizioni al Concorso internazionale “Franz Schubert” di Tagliolo Monferrato. Ha effettuato tournée in Italia e Svizzera. Il Direttore Artistico attuale è M. Mihai Stefanescu. La Filarmonica “Ion Dumitrescu” è composta da un’ orchestra sinfonica e un coro di 60 elementi. Il coro denominato “EUPHONIA” costituitosi nel 1982, ha un vasto repertorio a cappella e vocal sinfonico (L.v.Beethoven –“Missa Solemnis”, Fantasia corale, W.A.Mozart- Missa in do minore, “Missa Brevis”, ”Regina Coeli” Requiem, J.S. Bach – “Johannes Passion”, “Matheus Passion”, Cantata nr. 64 G.Verdi –Requiem, G.Faure- Requiem, G.Puccini – “Messa di Gloria” C.Orff – “Carmina Burana”) ed ha sostenuto oltre 1000 concerti:

1990 –1996 Francia (11 tournèe), Belgio, Lussemburgo, Olanda, Germania,

Italia, Austria, Ungheria, Svizzera. Ha partecipato ed ha vinto i seguenti concorsi nazionali ed internazionali:

1984 – Primo premio assoluto nel Concorso “Ion Vidu” –Lugoj

– Primo premio assoluto nel Concorso “Gheorghe Dima” – Lugoj

1986 – Partecipa al Festival Corale Internazionale “Pecs” –Ungheria

1987 – Primo premio assoluto nel Concorso “Ioan D.Chirescu”- Constanta

1988 – Primo premio assoluto nel Concorso “Iacob Muresianu”-Blaj

– Primo premio assoluto nel Concorso “Ciprian Porumbescu”-Suceava

1992 – Quinto posto nell’Incontro Corale” di Montreaux-Svizzera.

Ha registrato 2 C.D. negli studi Bras D’or di Boulogne sur Mer- Francia.

Il direttore del coro e il M. Mihai Stefanescu.

 Venerdi 31 agosto 2012 Eremo dello Spirito Santo Pellezzano ore 20.30

Coro Teatro Lirico di Craiova

direttore Florian Zamfir

pianoforte Cristina Stein

Programma

G. ROSSINI
Mosè
“Dal tuo stellato soglio”

V. BELLINI
Puritani
“Suoni la tromba intrepido”

G. VERDI
Nabucco
“Gli arredi festivi”
“Va’ pensiero”

G. VERDI
– I Lombardi alla prima crociata
“O Signore dal tetto natio”

G. VERDI
Ernani
“Si rideste il leon di Castiglia”

G. VERDI
Macbeth
“Patria oppressa”

G. VERDI
Don Carlos “Spuntato ecco il di d’esultanza” Coro lirico di Craiova costituito nel 1982 ha sostenuto una ricca attività concertistica in Romania e in Europa . In questo tempo l’ensemble ha accumulato un gran repertorio di brani di produzione sia rumena sia universale ed ha sostenuto ca. 1000 concerti. 1990 –1996 Francia (11 giri artistici), Belgio, Lussemburgo, Olanda, Germania, Italia, Austria, Ungheria, Svizzera. Ha partecipato ed ha vinto nei seguenti concorsi nazionali ed internazionali:

1984 – Primo premio assoluto nel Concorso “Ion Vidu” –Lugoj

– Primo premio assoluto nel Concorso “Gheorghe Dima” – Lugoj

1986 – Partecipa al Festival Corale Internazionale “Pecs” –Ungheria

1987 – Primo premio assoluto nel Concorso “Ioan D.Chirescu”- Constanta

1988 – Primo premio assoluto nel Concorso “Iacob Muresianu”-Blaj

– Primo premio assoluto nel Concorso “Ciprian Porumbescu”-Suceava

1992 – Quinto posto nell’Incontro Corale” di Montreaux-Svizzera.

Ha registrato 2 C.D. negli studi Bras D’or di Boulogne sur Mer- Francia.

 Domenica 2 settembre 2012 Cava De Tirreni ore 21.00 Chiostro S.Giovanni

Orchestra Della Repubblica di Udmurtia

Direttore Nikos Etfhimiadis

Programma

Perdere l’amore voce Geppino Angelone

Con te partirò

Piazza Grande voce Roberto Albanese

4 marzo 43

Oh be myself

T.Citro Melanconia (2001)

G. Puccini “ Nessun dorma” da Turandot tenore Francesco Malapena

P.I. Thaichovski Capriccio Italiano

 Mercoledi 5 settembre 2012 Salerno ore 20.30 Circolo Canottieri

FRANCESCA CARDONE arpa

SERGIO DE CASTRIS violoncello

CH. OBERTHUR LA PRIERE’

B. ROMBERG SONATA op. 5 n. 1 (adagio-allegro)

J. S. BACH II SUITE in re min. (Preludio Allemande Courente)

L. SPOHR FANTASIE

G. FAURE’ BEUCEUSE

C. DEBUSSY CLAIR DE LUNE de la Suite Bergamasque

F. BELLINI NOCTURNE

Sergio De Castris, avviato agli studi musicali dalla madre pianista, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode in Violoncello presso il Conservatorio Statale “Nicola Sala” di Benevento sotto la guida del maestro Gianluca Giganti. Nonostante la giovane età ha già accumulato numerose esperienze concertistiche da solista e in gruppi da camera Ha partecipato a vari Concorsi nazionali e internazionali di esecuzione musicale solistica e cameristica (Concorso Nazionale “Montoro In Musica”, 7° Concorso Nazionale “Idelmo Poggioli”, 4° Concorso Nazionale “A.Gi.Mus”, III Concorso europeo “Luigi Denza”, VIII Concorso di Esecuzione musicale Città di Matera Premio “Rosa Ponselle”, “Concorso Napolinova”, ecc..) classificandosi sempre tra i primi posti. Collabora con numerose orchestre tra le quali Orchestra giovanile Uto Ughi per Roma, Orchestra del Conservatorio Nicola Sala di Benevento, “Collegium Philarmonicum” con Maestri del Teatro San Carlo di Napoli, Orchestra dei Quattro Conservatori della Campania, Orchestra del Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino, Orchestra Regionale del Molise, Orchestra del Teatro “G. Verdi” di Salerno, Orchestra “Nuova Scarlatti” di Napoli, ecc Ha collaborato con numerosi solisti di fama internazionale tra i quali Salvatore Accardo, Uto Ughi, Aldo Ciccolini, Nel Marzo 2010 ha eseguito da solista il Concerto di Haydn in Do Maggiore per violoncello e orchestra con l’orchestra da camera “Samnium” diretta da M° Gianluca Giganti. Recentemente si è esibito in Vaticano, eseguendo da solista il concerto di Antonio Vivaldi in Re min. RV406 accompagnato dall’Orchestra da camera “Hortus Conclusus”. Francesca Cardone, diplomata in arpa col massimo dei voti al Conservatorio S.Pietro a Majella di Napoli sotto la guida del M° M.R.Vanacore, ha già eseguito brillantemente saggi e concerti in rassegne presso il conservatorio( I Venerdì Musicali con l’arpista Fabius Constable,”Gli allievi incontrano la città”, “Ascolto,Obiettivo Musica”). Ha partecipato al seminario “L’arpa nel periodo barocco” con l’arpista Chiara Granata di Milano. Si è esibita inoltre nella Biblioteca Universitaria di Napoli per Incontro con Elsa le Morante “Un libro per..”, all’ 8°Premio Teatrale F. Angrisano, al liceo M. Serao di Pomigliano d’Arco per i Giovedì Letterari tra Arte e Donna, al 4°meeting “Performance Day” nella S.M.S. R. Annecchino di Pozzuoli, Primavera Musicale a Cava dei Tirreni, 9°Rassegna Musicale Salvi Harps “Giovani Arpisti”a Napoli, “Le celebri Ave Maria” ad Arzano. Ha registrato il disco “I canti di Natale” con l’artista Consiglia Licciardi. Ha tenuto concerti in duo d’ arpe con l’arpista Carmela Cardone a Ischia “La magia della musica ritratta” in Villa Arbusto, a Vico Equense per l’Ass. Cultura e Società, all’Università Orientale di Napoli per “Musica Occidentale Orientale”. Da qualche anno partecipa con entusiasmo al progetto musicale del quartetto d’ arpe “Melarpa Ensemble” suonando per il Festival Internazionale di Benevento, Musica e Cultura nella Chiesa Luterana di Napoli, Arte Musica Turismo nel Sannio, “Donne all’Opera” Museo Mav Ercolano, ”M’illumino d’inverno” a Sorrento, Festival “Maggio della Musica” a Villa Pignatelli a Napoli… Giovanissima ha fatto parte dell’orchestra del centro studi “Musikè” con cui si è esibita al Sorrento Jazz..e Dintorni, al Rotary International di Castellammare di Stabia, Meta Verde… Ha vinto il 1°premio al 2°Concorso Europeo “L. Denza”, 1°premio assoluto al 19°Concorso “G.B. Pergolesi” e 1° premio al 10° Concorso Internazionale Leopoldo Mugnone “Città di Caserta Belvedere di San Leucio”. Frequenta il corso di laurea Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali alla Federico II.

 Domenica 9 settembre 2012 Eremo dello Spirito Santo Pellezzano (SA) ore 20.30 Gennaro Cardaropoli Violino solo

F. Kreisler Recitativo e Scherzo Op.

·         Lento con espressione

·         Scherzo

H. Wieniawski Capriccio op. 18 n. 4

·         Tempo di salterello

E. Ysaye Sonata op. 27 n. 4

·         Allemanda (Lento maestoso)

·         Sarabanda (Quasi lento)

·         Finale (Presto ma non troppo)

N. Paganini Capriccio n. 1 Op. 1

N. Paganini Capriccio n. 2 Op. 1

N. Paganini Nel Cor più non mi sento

·         Introduction

·         Theme

·         Variations

N. Paganini Capriccio n. 24 op. 1

·         Quasi presto (Tema)

·         Variazioni

Gennaro Cardaropoli violinista campano, risiede a Bracigliano (Salerno) ridente cittadina musicale della Valle dell’Irno. È risultato I° assoluto di tutte le categorie (punteggio 100/100) al X° Concorso “Fiori Musicali” di Foggia e al Concorso “G.F. Lupo” di Matera dove riceve, nel concerto dei finalisti, anche una borsa di studio come migliore esecutore di tutte le categorie. Si è, inoltre, classificato primo assoluto della categoria archi in diversi altri concorsi (Barcellona (Messina), Viterbo, Cosenza, Napoli, Lecce, Imperia, etc…). Ha partecipato al prestigioso Concorso (Rassegna per Archi) di Vittorio Veneto (Treviso) ottenendo la borsa di studio messa in palio ed esibendosi nel concerto finale presso il Teatro “Da Ponte” della stessa città. È stato premiato (I° posto) alla prima edizione del Concorso “ERATAI” 2010. Si è esibito come solista al “Giffoni Film Festival 2009”, nel Salone dei Cinquecento del Palazzo Vecchio di Firenze, al Teatro Verdi di Salerno, Teatro “Piccinni” di Bari, Villa “Rufolo” di Ravello in costiera amalfitana, etc. Ha suonato alcuni violini prestigiosi, tra cui: Rocca del 1860, Oddone del 1898, ma soprattutto Amati del 1667 e Antonio Stradivari “Mond” del 1709.

 Giovedi 13 settembre 2012 Circolo Canottieri Salerno ore 20.30

Soprano Silvia Cozzolino pianoforte Tiziano Citro

Programma

R.Falvo Dicitencello vuie

E.De Curtis Tu ca nu chiagne

C.A.Bixio Parlami d’amore Mariù

E. de Curtis Non ti scordar di me

L.Bard “Valzer di frou frou” da La duchessa del bal Tabarin

F.Lèhar “Tace il labbro” da La Vedova allegra

E.Di Capua I te vurria vasà

L. Bovio Passione

T.Citro La sconosciuta

Tiziano Citro, nato a Mercato S. Severino (SA), inizia lo studio del pianoforte all’età di 9 anni. Nel 1983, dopo aver conseguito la maturità classica, si iscrive alla classe di composizione del Conservatorio di Musica di Salerno. Nel 1987 si diploma in pianoforte. Nel 1989 inizia lo studio della direzione di coro con il Maestro A. Vitale conseguendo il diploma al Conservatorio di Musica di Bari nel 1991. Nel 1990 consegue la laurea in Lettere Moderne, presso l’Università degli Studi di Salerno con una tesi dal titolo ”La modalità in Ottorino Respighi”. Nel 1995 si diploma in composizione al Conservatorio di Musica di Avellino sotto la guida del Maestro G. Panariello. Nell’agosto 1995 e 1996 segue i corsi di perfezionamento di composizione con il Maestro Salvatore Sciarrino ed una sua composizione ”Flaclagra” viene eseguita al Festival delle Nazioni di Città di Castello (PG). E’ stato direttore artistico dell’associazione ”O. Respighi” ed attualmente e’ direttore artistico dell’Associazione ”S.Rachmaninov” organizzatrice dell’Irnofestival giunto, quest’anno, alla XIV edizione. Nel giugno del 2000 ha inciso il suo primo cd dal titolo ”Sex side story”. Nel settembre del 2000 ha conseguito il suo IV diploma di strumentazione per banda al Conservatorio di Musica di Avellino. È autore di numerosi brani di musica da camera, pianistica e orchestrale tra cui ricordiamo: Momenti napoletani per banda, Dove…? per quintetto d’ottoni, Spleen per orchestra d’archi, Melanconia per orchestra, Canzone popolare per quintetto di chitarre, Ultimo ’99 e Senza titolo per flauto, arpa e violoncello, Tempo di sinfonia per orchestra. Nel maggio del 2002 ha inciso il suo secondo cd dal titolo ”Qualcosa di me” che contiene 21 brani di musica da camera e pianistica scritti tra il 1994 ed il 2000. Nel Luglio del 2002 ha vinto una selezione pubblica come segretario artistico ed organizzativo al Teatro Gesualdo di Avellino contribuendo alla riapertura dopo 80 anni avvenuta il 23 dicembre 2002 con uno strepitoso successo di pubblico (30.000 presenze). Nel novembre 2003 ha arrangiato le musiche di Puccini per uno spettacolo prodotto dal festival Pucciniano di Torre del Lago che ha debuttato a Parigi al Teatro degli Champs-Elisee’ in una rassegna curata da Maurizio Scaparro. Nel 2004 ha conseguito il Master ”Avviamento al teatro lirico” corso di ”Manager dello spettacolo” al Conservatorio di Musica di Avellino nonché il Master di Composizione di Musica Contemporanea. Ha pubblicato per la casa editrice Esarmonia ”12 preludi”, ”Rivisitando”, ”Non ama il nero” e ”Quisquilia” per pianoforte. Recentemente sue composizioni sono state eseguite negli Stati uniti e in Romania. Nel 2012 ha pubblicato per le edizioni “Accademia 2008” Amadeus for you per quintetto di fiati e Rossiniando per pianoforte a quattro mani. Silvia Cozzolino Soprano laurea con Magna laude presso il Conservatorio di Musica S.Pietro a Majella di Napoli,in Canto nel Teatro Musicale. La sua versatilità e preparazione le hanno consentito di affrontare un repertorio che va dalla cameristica all’avanguardia. Si è esibita in numerosi concerti lirici in importanti Teatri e Auditorium italiani. Ha cantato inoltre : Parigi,Lione,Grenoble,Istanbul,Ankara,Izmir,Egitto, Israele,Malta,Grecia etc…Ha interpretato ,in importanti teatri, il ruolo di ANNA nel NABUCCO di VERDI ; MAMMA LUCIA in CAVALLERIA RUSTICANA di MASCAGNI SANTUZZA in CAVALLERIA RUSTICANA di MASCAGNI LA CONTESSA DI CEPRANO in RIGOLETTO. Ospite di importanti trasmissioni televisive nazionali ed internazionali. Organizzatrice dei Concerti Lirici nell’ambito delle manifestazioni Partenopee del Maggio dei monumenti ,e in quelle delle Ville Vesuviane‘ E’ annoverata nell’enciclopedia della canzone napoletana in quanto vincitrice del concorso Enrico Caruso.