Mercato San Severino: II ediz. Concorso sulla mamma

La Commissione per le Pari Opportunità, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, ripropone, anche quest’anno, il concorso “O perla d’una mamma, o mamma bella”, rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie, di I e di II grado del territorio, da svolgersi nei mesi di aprile e maggio 2012. L’iniziativa si prefigge lo scopo di rafforzare la comunicazione e la conoscenza tra madre e figlio, nel tentativo di approfondire temi specifici inerenti al ruolo e alla funzione della donna in famiglia.“La Commissione per le Pari Opportunità” – spiega la presidente Maria Pia Arcangelo – “ intende individuare, in modo anonimo, le criticità presenti nel contesto socio-familiare del territorio comunale, per poi, successivamente, intervenire mediante seminari e laboratori diretti al sostegno della genitorialità”. Gli alunni che intendono partecipare al concorso dovranno realizzare un componimento a carattere descrittivo-intimistico, avente ad oggetto la mamma. Essi potranno ricevere tutte le informazioni relative alla competizione presso le proprie sedi scolastiche. Le sezioni di concorso sono tre: la prima è riservata agli alunni della scuola primaria dei I e del II Circolo Didattico; la seconda agli allievi della scuola secondaria di I grado “S. Tommaso d’Aquino”; la terza agli alunni di Istituti, pubblici e privati, di istruzione secondaria di II grado. “Anche quest’anno abbiamo condiviso quest’iniziativa” – ha dichiarato Assunta Alfano, Assessore alle Pari Opportunità – “ consapevoli del messaggio  affettivo e pedagogico che essa promuove. Il progetto, tra l’altro, favorisce il coinvolgimento delle istituzioni scolastiche presenti sul territorio e, quindi, un rapporto di fattiva collaborazione con l’Ente. E’ questo il punto di forza dell’Amministrazione Comunale che ha sempre lavorato in sintonia con i dirigenti scolastici e con il territorio”. Nel contesto di questo “Omaggio alla Mamma”, verrà proclamata vincitrice la mamma la cui figura, resa attraverso il componimento descrittivo, impersonerà il messaggio umano e morale di madre e di donna impegnata responsabilmente nel nucleo familiare e nel contesto sociale.