Salerno: Arma, arresto per detenzione illegale sostanze stupefacenti

Nel corso della notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno hanno arrestato Rispoli Gerardo 26enne di Salerno, pregiudicato, resosi responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo salernitano, una pattuglia di Carabinieri lo ha intercettato sul Lungomare Trieste mentre viaggiava a bordo di un ciclomotore. I militari hanno intimato l’ALT e a seguito del controllo è emerso che il giovane era sprovvisto di patentino, mentre il ciclomotore è risultato sprovvisto di assicurazione e di revisione con una targa non corrispondente al numero di telaio, pertanto è stato sottoposto a sequestro amministrativo. Inoltre, i militari hanno eseguito una perquisizione personale, nel corso della quale hanno rinvenuto addosso al giovane 2 dosi di “cocaina”. Successivamente, i carabinieri si sono recati presso l’abitazione del giovane nella zona orientale della città, dove sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 50 grammi di “marijuana”, 5 grammi di “hashish”, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e nelle prossime ore sarà sottoposta ad accertamenti tecnici presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Salerno. Gli elementi così raccolti hanno fatto scattare l’arresto per Rispoli Gerardo che è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.