Mercogliano: KS promuove le giornate di studio sull’osteoporosi

Domani 30 e sabato 31 marzo si terranno le Giornate sull’Osteoporosi presso l’Albergo Heaven e del Benessere di Mercogliano, organizzate da Ks International Group in collaborazione con l’Università Popolare di Avellino e con il patrocinio di CNUPI Confederazione Nazionale Università Popolari Italiane. Secondo la definizione dell’OMS Organizzazione Mondiale della Sanità, l’osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro e che è caratterizzata da una riduzione della massa ossea e da alterazioni qualitative della sua struttura. Di conseguenza, le ossa diventano fragili e più esposte al rischio di fratture. Ed oggi, la problematica dell’osteoporosi non è più una patologia della sola donna in menopausa ma è diventata anche maschile, sempre più presente in una popolazione che invecchia senza un’adeguata opera di prevenzione e di comunicazione sociale. Particolarmente attesa la lectio magistralis “Patogenesi biomeccanica delle fratture da fragilità di collo femore e vertebrali” del prof. Alfredo Nardi, membro del Consiglio direttivo della SIOMMMS Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello scheletro e già Responsabile SOS Dpt Patologia Osteoarticolare Azienda Sanitaria ULSS 18 di Rovigo. Seguiranno gli interventi di numerosi esperti di fama nazionale tra cui: prof.ssa Anna Volterrani e prof.ssa Flora Ippoliti dell’Università La Sapienza di Roma, prof. Enrico Cacace dell’Università degli studi di Cagliari, prof.ssa Antonietta Matina dell’Università degli studi di Palermo, dr. Rocco Fusco direttore del centro medico “La Salute” di Avellino, dr. Mario Ambrosone dell’Università degli studi di Milano. Le conclusioni dei lavori sono affidate al prof.ssa Maria Antonietta Fusco ideatrice del Metodo Ks, importante innovazione medico-scientifica a livello internazionale. L’incontro è aperto a medici e fisioterapisti, eroga 8 crediti formativi ECM ed è completamente gratuito.