Cava de’ Tirreni: comitato Sacrario Militare ricorda caduti e Randino

Riunione del Comitato per il Sacrario Militare di Cava de’ Tirreni per parlare delle iniziative in agenda nei prossimi mesi. All’incontro, tenutosi nella sala gemellaggi di palazzo di Città erano presenti il Presidente Daniele Fasano, il Presidente Emerito Salvatore Fasano, il  Presidente Onorario Lucio Cesaro, il Vicepresidente Gerardo Canora, il Presidente dell’Associazione Bersaglieri a Riposo Vincenzo Consalvo ed il professor Roberto Catozzi. Dal colloquio è emersa la volontà unanime di ricordare, in occasione del due novembre, con una solenne celebrazione i caduti cavesi di tutte le guerre ed il caporale maggiore Massimiliano Randino, vittima del terrorismo. <<In occasione della commemorazione dei defunti –dichiara il presidente Daniele Fasano- ci raccoglieremo in preghiera nel Sacrario Militare, sito nel civico cimitero, per ricordare i caduti cavesi di tutte le guerre ed il caporale maggiore Massimiliano Randino.>>. Al rito eucaristico, presieduto dal cappellano Militare Don Pietro Russo che si terrà mercoledì 2 novembre alle ore 10.00 parteciperà una rappresentanza militare del Battaglione Trasmissione “Vulture” di Nocera Inferiore. <<Invitiamo la cittadinanza –conclude il dottor Fasano- a partecipare numerosa alla celebrazione in suffragio dei nostri caduti>>. Infine, nel corso dell’incontro del comitato, si è parlato del grande ruolo svolto dall’associazione Bersaglieri a Riposo nella custodia del Sacrario cavese. <<Noi del comitato –evidenzia il Grand’Ufficiale Salvatore Fasano– lavoriamo molto intensamente. Presto invieremo un aggiornamento ad Onorcaduti sul numero dei caduti custoditi del Sacrario. Plaudiamo infine, al grande impegno dimostrato dall’associazione Bersaglieri a Riposo che vigila il Sacrario in occasione delle festività permettendo così ai fedeli di poter rendere omaggio ai caduti>>.