Regione: Petrone, basta strumentalizzazioni per i cavesi

“Leggo dichiarazioni trionfalistiche sulla variante urbanistica che interessa l’area della ex Arti Grafiche “Di Mauro” di Cava dè Tirreni, atto che se approvato avrà i suoi effetti tra molti mesi illudendo centinaia di lavoratori che hanno perso il posto di lavoro e che vedono aggravata la loro situazione dall’attuale crisi economica che non da’ spiragli se non il pericolo della diminuzione di diritti soggettivi consolidati” dichiara il consigliere regionale Anna Petrone vicepresidente V Commissione permanente “Sanità e Sicurezza Sociale””Perché invece non si fanno le barricate su tematiche che toccano nell’immediato il territorio come l’apertura del Pronto Soccorso presso l’”Umberto I” di Nocera, unico in tutto l’agro nocerino-sarnese in seguito alla chiusura di quello di Pagani, che incide in una zona con viabilità al collasso? Mi chiedo quale è la strategia programmatoria della rete dell’urgenza-emergenza del salernitano: più attenta alla borsa o ai bisogni dei cittadini? E’ ora di dire basta ad atteggiamenti politici strumentali e fuorvianti, è l’ora delle scelte condivise e responsabili con la preoccupazione costante della difesa dei diritti soggettivi dei nostri cittadini”

 

Un pensiero su “Regione: Petrone, basta strumentalizzazioni per i cavesi

I commenti sono chiusi.