Olevano Sul Tusciano: il Pdl torna in maggioranza

Il gruppo consiliare del partito del Popolo della Libertà, rappresentato dai consiglieri comunali Gerardina Prosapio e Gerardo Caruccio, tende una mano alla maggioranza con un documento presentato in Consiglio Comunale. “La scelta, – spiega il consigliere Prosapio – per dare una continuità a questa amministrazione, nel proseguire appieno ciò che è stato iniziato, nonostante il momento di crisi generale che anche il nostro territorio sta attraversando. Riteniamo che tale apporto sia di fondamentale importanza per il bene della collettività olevanese e crediamo che insieme si possa lavorare con sinergia, favorendo così un’apertura, non solo verso noi consiglieri comunali, ma verso il nostro partito, il Popolo della Libertà, per poter avere in futuro un supporto, uno spazio e una maggiore attenzione del nostro Ente verso la  Provincia e la Regione”. Nel testo posto all’attenzione del sindaco di Olevano sul Tusciano, Adriano Ciancio, anche la richiesta di “deliberare il Principato di Arechi”. I consiglieri Prosapio e Caruccio, candidati con l’attuale sindaco di Olevano alle ultime elezioni amministrative con una lista civica, uscirono dalla maggioranza per formare il gruppo consiliare PDL, pur collaborando con il sindaco. Oggi l’amministrazione Ciancio rischia di sciogliersi. Pur di non commissionare un territorio che pur con le sue difficoltà è in evoluzione (tante le opere che si stanno realizzando), i consiglieri Pdl decidono di riappoggiare il sindaco. Ha espresso soddisfazione Ciancio : “Apprezzo la responsabilità politico-amministrativa dimostrata in questa circostanza dal gruppo consiliare Pdl nel decidere di collaborare e sostenere l’ amministrazione in un momento particolarmente difficile e delicato x tutto il Paese, determinato sempre più da continue emergenze, assicurando continuità amministrativa al di là di ogni appartenenza politica nell’ interesse specifico della Comunità”.