Caserta: Camera di Commercio “Sapori e Cultura in terra di Lavoro”

 La Camera di Commercio di Caserta, guidata da Tommaso De Simone, con la sua Azienda Speciale Agrisviluppo, presieduta da Generoso Marrandino  insieme con l’ Amministrazione Provinciale di Caserta, attraverso l’impegno dell’ assessore all’Agricoltura,  Ettore Corvino e dell’ assessore al Turismo e alle Attività Produttive, Carlo Puoti,  hanno dato vita all’evento “Sapori e Cultura in Terra di Lavoro”. ’iniziativa prevede  otto Itinerari turistico enogastronomici guidati, alla riscoperta di Terra di Lavoro.“E’ un invito – afferma il presidente dell’ente camerale – un invito a cittadini e turisti a scoprire o  riscoprire le ricchezze culturali, enogastronomiche e paesaggistiche della Provincia di Caserta”.Dal 18 Settembre al 13 Novembre, ogni domenica, 2 bus gratuiti saranno disponibili nelle aree di sosta davanti alle stazioni ferroviarie di Napoli e Caserta, rispettivamente alle 9:00 e alle 9:45,  per raggiungere le mete previste dal programma di giornata, che, in dettaglio, così si articola:

18 Settembre     Letino-Gallo Matese

25 Settembre     Valle di Suessola-Valle di Maddaloni

02 Ottobre          Sessa Aurunca-Mondragone

09 Ottobre          Piedimonte Matese-Alife

16 Ottobre          Roccamonfina-Teano

23 Ottobre          Caiazzo-Ruviano

30 Ottobre          Capua-CasertaVecchia

13 Novembre      Aversa-Cesa

I Partecipanti avranno l’ opportunità, per l’intera giornata, di accedere a tesori nascosti del nostro territorio, visitare musei, emergenze monumentali, botteghe e luoghi che custodiscono le antiche tradizioni e i saperi pratici. Vi sarà in ogni tappa la possibilità di prender parte gratuitamente  a degustazioni di prodotti tipici locali e, in modo facoltativo, scegliere di pranzare presso agriturismi o ristoranti convenzionati per l’iniziativa. In alcuni itinerari non mancheranno spettacoli folkloristici, in omaggio alla ricca tradizione coreutico-musicale di Terra di Lavoro. L’organizzazione è affidata alle donne e gli uomini delle Proloco, riunite nel Comitato Provinciale dell’ UNPLI, presieduto dal dott. Francesco Pezone. Le guide delle Proloco saranno gli accompagnatori dei partecipanti, durante i trasferimenti e la permanenza nei borghi oggetto della visita.  Per partecipare alle visite è necessario prenotarsi presso il Comitato provinciale dell’Unpli