Salerno: passeggero deceduto a bordo di una nave da crociera

Aveva 75 anni il passeggero di nazionalità brasiliana deceduto lo scorso 7 settembre mentre, con la moglie, si dirigeva verso il porto di Salerno a bordo della nave da crociera Celebrity Equinox della Royal Caribean. Il decesso, avvenuto il giorno prima dell’approdo salernitano mentre la nave si trovava ancora in navigazione nel Mar Ionio, sembrerebbe essere stato causato da un arresto cardio-circolatorio, emorragia dell’arteria coronarica ed edema polmonare acuto: queste le conclusioni alle quali è pervenuto il medico di bordo, intervento nell’immediatezza dell’evento a prestare i primi soccorsi all’uomo, risultato già affetto da pregressa patologia cardiaca. Alla vedova ed al personale marittimo della ‘’Celebrity Equinox’’ sincera e profonda vicinanza è stata espressa dal Presidente del comitato territoriale del Welfare per la Gente di Mare e Comandante della Capitaneria di porto di Salerno, C.C. (CP) Andrea Agostinelli, al quale si è unito il doveroso e sentito sostegno religioso, spirituale e morale del Presidente dell’Associazione Stella Maris Salerno, Dr. Giuseppe Camorani, dell’ Assistente spirituale, Don Claudio Raimondi (che, stante la mancanza a bordo del cappellano, ha benedetto la salma), della Consigliera, Sig.ra Antonia Autuori e del personale tutto della Capitaneria di porto di Salerno. Dopo l’espletamento delle previste procedure di legge, la Procura della Repubblica del Tribunale di Salerno ha disposto il trasporto della salma all’obitorio dell’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aaragona di Salerno, in attesa del perfezionamento delle pratiche per il rimpatrio.