Nocera Inferiore: rinnovo Consiglio Ordine Commercialisti ed Esperti Contabili

In seguito allo scioglimento del Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Nocera Inferiore, comunicato dal Commissario Straordinario di nomina ministeriale, il dottore Amedeo Sacrestano – attuale Delegato dell’Ordine alla Cassa Nazionale di Previdenza – ha organizzato un incontro pubblico di discussione che si terrà giovedì 22 settembre 2011, alle ore 19:00, presso il Palazzo Milano, in via Vescovado n. 18 a Nocera Inferiore. L’obiettivo dell’incontro è quello di stimolare un dibattito, come primo passo verso la costituzione del nuovo Consiglio dell’Ordine di Nocera. “Prima di scegliere le “persone” da mettere in campo, occorre, a mio avviso, – spiega Amedeo Sacrestano – discutere delle aspettative che in essi si intende riporre. Più di tutto, però, occorre consentire a chi ha desiderio di proporre nuovi metodi di gestione o la sua personale disponibilità ad assumere incarichi di Categoria, di poterlo fare. Non la cooptazione ma il merito, le capacità e la condivisione dei valori espressi devono guidare la selezione della classe dirigente della nostra Istituzione professionale.” Un appuntamento imperdibile per tutti quelli che intendono approfondire e condividere valori e programmi, che possono, tra l’altro, ispirare proprio la costituzione del nuovo Consiglio dell’Ordine di Nocera. Di contro, in vista delle imminenti elezioni, si sta già da tempo assistendo ad un grande fermento di sollecitazioni singole, volte a sostenere liste di Candidati al governo dell’Ente, sembrerebbe sempre capeggiate dai vertici del Consiglio disciolto. L’incontro pubblico, promosso dal dottore Sacrestano, invece, va in una direzione diversa. “Personalmente, continuo a ritenere che programmi e dirigenti per il nostro Ordine di Nocera debbano essere discussi “alla luce del sole”, – precisa Amedeo Sacrestano – coinvolgendo il numero più vasto possibile di Iscritti, in uno sforzo collettivo d’individuazione delle criticità da affrontare e dei principi ispiratori che devono guidare l’azione del rinnovato vertice. Tale impegno al confronto dovrebbe essere parte naturale della vita associativa all’interno di un Ordine Professionale e dovrebbe svilupparsi in ogni occasione utile. In difetto, almeno non deve mancare nel significativo momento di decisione dei destini dell’Istituzione comune. Parteciperà all’incontro anche il Consigliere Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Salvatore Campitiello.