Regione: Baldi, per l’ospedale di Villa Malta di Sarno

“Facendo seguito alle notizie apparse sui media nelle scorse giornate sull’ospedale Villa Malta, nelle quali si paventava un mio presunto “disinteresse” per la vita del nosocomio sarnese e un interesse esclusivo per altri ospedali della provincia di Salerno, ritengo la polemica innescata dal PD di Sarno strumentale e atta solo a screditare me e i due ottimi consiglieri provinciali Franco Annunziata e Sebastiano Odierna. Non ho mai impedito il potenziamento dell’Ospedale Villa Malta di Sarno; ho difeso, giustamente, l’Ospedale di Cava de’Tirreni, che non andava chiuso. Il PD locale dovrebbe leggersi il Piano Attuativo inviato dal Commissario dell’ASL di Salerno in Regione e prossimo per la sua approvazione, prima di parlare. L’Ospedale di Sarno è configurato quale struttura di II livello per la rete di emergenza, Spoke per l’Emergenza Cardiologica e per l’Ictus Celebrale. In esso confluiranno le Unità per Acuti provenienti dal P.O. di Scafati e i reparti di Fisiopatologia Respiratoria, Endocrinologia e Geriatria provenienti dal P.O. di Cava de’ Tirreni. Dall’approvazione del piano inizierà il processo di attivazione di tutti i reparti presenti per un totale di 160 posti letto”.

 

2 pensieri su “Regione: Baldi, per l’ospedale di Villa Malta di Sarno

  1. Scusi propone lei o Cirielli? Sembra un cagnolino col suo padroncino in ogni apparizione. Sarno è stato completamente abbandonato: è inspiegabile che una struttura nuova all’avanguardia come quella di sarno venga messa da parte a favore di cava.

I commenti sono chiusi.