Scafati: Alessandro Giordano coordinatore giovanile della FdS

Ieri sera si è svolto, nella sede cittadina della Federazione della Sinistra, il secondo congresso del gruppo giovanile Fgci-Gc “Peppino Impastato” per la scelta del proprio coordinatore. L’evento è stato aperto a tutti, e ha visto una grossa partecipazione di cittadinanza e soprattutto di giovani. Dopo l’introduzione di Francesco Carotenuto, coordinatore uscente del gruppo, i due candidati alla carica (Alessandro Giordano e Raffaele Spirito) hanno presentato le loro mozioni, di cui hanno discusso vivacemente con i presenti. Sono intervenuti al dibattito anche Giuseppe Raviotta  (Coordinatore cittadino dei giovani dell’Idv) e Nicola Giorgio (Segretario cittadino dei Giovani Democratici) Ottavio Ragozzino (ex segretario della Rifondazione Comunista di Scafati),che hanno fatto, a nome delle loro giovanili, i migliori auguri ai due candidati,e hanno auspicato un futuro di collaborazione politica sui grandi temi comuni alle realtà giovanili del centro-sinistra scafatese. Subito dopo si è svolta la votazione (con il metodo dello scrutinio segreto), a cui hanno potuto partecipare tutti i presenti di età superiore ai 16 anni, e che hanno visto vincere,con oltre il 75 % delle preferenze, il giovane studente di Economia Alessandro Giordano.Non ringrazierò mai abbastanza i compagni per la grande occasione concessami e per la fiducia dimostratami stasera – ha detto subito dopo l’ufficializzazione della propria elezione – Sono un ragazzo che nell’antica Roma sarebbe stato definito “Homo Novus”, dato che la mia esperienza politica è iniziata poco più di un anno fa,ma sono sicuro che il gruppo di cui adesso sono coordinatore continuerà ad essere come un treno in corsa.Ci aspetta un autunno caldissimo,e so che dovremo lavorare tantissimo.Ci tengo a complimentarmi con Raffaele – Ha concluso – prima amico e poi Compagno, che ha dato e sono sicuro darà ancora il massimo per il nostro progetto,e prometto che mi impegnerò in prima persona per trovare una sintesi quanto più condivisa possibile tra le nostre mozioni. Entusiasta anche il commento del coordinatore uscente Francesco Carotenuto, che ha dichiarato “Sono contentissimo per questi due ragazzi,che dopo essersi impegnati per tanto tempo nella nostra giovanile, hanno combattuto molto lealmente per conquistarne la leadership, ci hanno messo faccia e idee, e alla fine sono riusciti anche a far breccia tra la cittadinanza accorsa,che li ha premiati partecipando alla votazione finale”.