Piano di Zona S3: estate sicura anziani 2010

In questi giorni anche le nostre zone sono investite da un’ondata di calore, vale a dire da condizioni metereologiche a rischio che persistono per tre o più giorni consecutivi. È necessario, quindi, adottare interventi di prevenzione mirati alla popolazione a rischio. Il Piano di Zona Ambito S3, ricorda agli anziani ed a quanti li assistono i comportamenti da tenere per vincere il caldo. Le ondate di caldo possono danneggiare la salute delle persone anziani che devono: Bere molta acqua (almeno 2 litri al giorno) a temperatura non eccessivamente bassa. La temperatura ideale di una bibita è intorno ai 10 gradi. In particolare, gli anziani devono prestare particolare attenzione in quanto lo stimolo della sete spesso diminuisce con l´età avanzata. Evitare di bere alcolici, caffè, bevande gassate o zuccherate L’assunzione di bevande alcoliche deprime i centri nervosi e stimola la diuresi, condizioni entrambe sfavorevoli alla dispersione di calore.Mangiare molta frutta e verdure fare pasti leggeri, preferendo pasta e carboidrati a carne e formaggi fermentati. Evitare di consumare cibi troppo caldi. Evitare di uscire tra le 11 e le 17. Queste  sono le ore più calde  ma sono anche quelle con i più elevati livelli di ozono. Vestirsi con abiti leggeri, di colore chiaro, non aderenti, di cotone, lino o comunque fibre naturali.