Salerno: Polizia Locale contro le infrazioni

Nell’ambito dei controlli atti a garantire la sicurezza e la vivibilità sul territorio, nostro personale dipendente constatava nella giornata odierna, la presenza di due persone, un uomo ed una donna, di nazionalità Rumena che bivaccavano nell’area del Forte La Carnale e precisamente a monte del muretto perimetrale della stessa, dietro le piante ornamentali. All’atto della constatazione le due persone stavano ancora dormendo all’interno di una baracca di fortuna costituita da cartoni, assi di legno, materassi e fogli di plastica. L’area circostante il bivacco, risultava altresì disseminata da cumuli di immondizia e materiali di varia natura nonché da escrementi derivanti da bisogni fisiologici, pregiudizievole ciò per la salute e l’igiene pubblica. Si procedeva pertanto ad effettuare i previsti controlli sui due bivaccanti e, con l’ausilio di personale del Servizio Igiene Urbana, a liberare l’area dalla baracca, dalle masserizie ed dagli indicati rifiuti, provvedendo altresì a far bonificare e sanificare la zona interessata. Le due persone venivano altresì contravvenzionate ai sensi dell’Ordinanza emessa in materia dal Sindaco ed anche per il pregiudizio arrecato da predetto bivacco al decoro storico del luogo. Nostro personale dipendente, congiuntamente a personale Del Corpo Forestale dello Stato e dell’A.S.L. SA2, ha continuato i controlli in atto presso le “Erboristerie” presenti in città, nel corso dei quali, nella giornata odierna si è proceduti a sottoporre a sequestro circa 50 (cinquanta) scatole di prodotti contenenti “erbe officinali” protette. Con le ispezioni di oggi sono nove le Erboristerie controllate e dalle quali sono derivati due sequestri di prodotti erboristici, la contestazione di diverse violazioni amministrative e l’adozione di alcune prescrizioni di natura sanitaria. Nell’ambito dei controlli delle persone che effettuano la questua in violazione all’Ordinanza emessa in merito dal Sindaco, sono stati allontanati e contravvenzionati, con singole sanzioni di €. 250,00, dieci cittadini stranieri che effettuavano predetta attività lungo le strade cittadine e nei pressi di esercizi commerciali, arrecando fastidio ai passanti. Per quanto attiene ai controlli sul corretto conferimento dei rifiuti, sono stati sanzionati due utenti ed in particolare il titolare di un esercizio commerciale, per il mancato rispetto di quanto previsto dalle Ordinanze emesse dal Sindaco in materia di raccolta differenziata e di gestione dei carrellati utilizzati per tali operazioni ed un cittadino che conferiva rifiuti omettendo di differenziarli. Contravvenzionato ed allontanato un parcheggiatore abusivo operante in città. A questi, oltre alla prevista sanzione di € 709,00, sono state altresì confiscate le somme illegalmente percepite.