Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Bellizzi: Associazione Chiara Paradiso a campagna FIAGOP “Accendi d’Oro, Accendi la Speranza”

Inserito da on 22 settembre 2021 – 02:56No Comment

L’Organizzazione di volontariato Chiara Paradiso, federata Fiagop, correrà il 26 Settembre 2021 presso lo Stadio Comunale Nuova Primavera di Bellizzi a sostegno dell’oncologia pediatrica. Accoglienza e controlli alle 9 e 30, saluti istituzionali e alle 10 e 30 inizio corsa/camminata. Al termine, il Chiosco offrirà l’acqua e la granita a limone per tutti!

La casa comunale di Bellizzi si accende d’oro: anche Bellizzi partecipa alla campagna a sostegno del progetto “Io corro per loro…Bambini senza cancro” , acceleratore della ricerca oncologica pediatrica, con bando europeo per progetti di ricerca, sostenuto da rappresentanti dei genitori e dei pazienti.

Tutti uniti in Fiagop per correre insieme per il progetto “Io corro per loro”. Corsa solidale non competitiva aperta a tutti, all’Idroscalo di Milano e in tutto il territorio italiano in modalità connessa.

Abbiamo un traguardo da raggiungere: dare la possibilità a quanti più bambini e ragazzi di guarire da un tumore! Dobbiamo correre per accelerare la ricerca, l’unica strada possibile per guarire i bambini e i ragazzi che oggi si ammalano. Insieme possiamo raggiungere questo obiettivo e dobbiamo “correre”!

Io Corro per Loro - Bambini senza cancro”, una corsa/camminata, non competitiva, con il patrocinio e la collaborazione attiva di AIEOP – Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica, e del CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano. La finalità della corsa è di raccogliere fondi da destinare a cinque progetti di ricerca del bando europeo Fight Kids Cancer, attraverso le donazioni dei partecipanti e di coloro che vorranno portare il proprio contributo anche senza correre.

Dal 20 al 26 settembre “Accendi d’Oro, Accendi la Speranza 2021”, la campagna italiana di sensibilizzazione promossa da FIAGOP (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncologia Pediatrica), per “accendere” l’attenzione sui problemi clinici e sociali dell’oncoematologia pediatrica in Italia. Sono tre le iniziative promosse dalla federazione su tutto il territorio nazionale, in collaborazione con le sue federate: monumenti e punti iconici risplenderanno di luce dorata, donazione di sangue e di emocomponenti presso i centri trasfusionali, la prima edizione della corsa “Io Corro per Loro” per finanziare il bando di ricerca europeo “Fight Kids Cancer”.

Perché dobbiamo correre: Il numero di neoplasie maligne (leucemie, linfomi e tumori solidi) atteso ogni anno in Italia, nella fascia di età 0-19 anni, è di circa 2.200 casi, circa 1400 bambini (0-14) e 800 ragazzi (15.19). Grazie agli straordinari progressi compiuti dalla ricerca accademica e clinica negli ultimi decenni, circa l’80% di loro guarirà, ma circa il 20%, circa 440 tra bambini e ragazzi, non sopravvivrà al tumore. “È come se dieci autobus pieni di bambini e ragazzi cadessero da un ponte – sottolinea Angelo Ricci, presidente FIAGOP – una notizia che farebbe un enorme rumore, ma queste sono morti silenziose, e fanno rumore solo nelle famiglie dove accadono”. Si tratta di un numero troppo basso perché il mercato farmaceutico faccia investimenti. La ricerca su nuovi farmaci si concentra infatti principalmente sui tumori degli adulti. A fronte di decine di nuovi farmaci per l’adulto, negli ultimi decenni sono stati autorizzati ben pochi farmaci oncologici pediatrici. Inoltre, più del 50% dei medicinali somministrati ai bambini sono stati studiati per l’adulto, e sono dosati in fascia pediatrica in base al peso e all’altezza, ma i bambini non sono adulti in miniatura! Dobbiamo accelerare la ricerca, e dobbiamo fare in fretta. Il cancro è ancora la prima causa di morte nei bambini in età prescolare. Domenica 26 settembre corri con FIAGOP per accelerare la ricerca!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.