Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Eboli: Amministrative, on. Cosimo Adelizzi e capolista M5S Marianna Ingenito con candidato Sindaco Damiano Capaccio su Reddito di Cittadinanza

Inserito da on 7 settembre 2021 – 03:14No Comment

La lista del Movimento Cinque Stelle di Eboli si schiera al fianco del candidato sindaco Damiano Capaccio e, sostenuta dal vicepresidente del gruppo parlamentare M5S alla Camera dei Deputati, l’onorevole Cosimo Adelizzi, invita i candidati a sindaco della città di Eboli a prendere una posizione netta e chiara rispetto al dibattito sul Reddito di Cittadinanza.

«Tutti coloro che si candidano ad indossare la fascia tricolore del comune di Eboli dicano forte e chiaro ai cittadini qual è la loro posizione – dichiara Adelizzi -.
Come ha precisato il presidente Giuseppe Conte, siamo favorevoli a tutte quelle proposte di modifica che possano migliorare innanzitutto la capacità di raggiungere le persone in difficoltà e individuare chi ha realmente bisogno di aiuto. Inoltre, sarà fondamentale continuare a insistere sulle politiche attive per fare in modo che l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro sia sempre più facile e possa orientare a un impiego, anche attraverso la formazione e lo sviluppo di nuove competenze, tutte quelle persone che fino a due anni fa spesso non avevano nemmeno di che mangiare per sé e per i loro figli. La formazione obbligatoria ai percettori del Reddito non sta funzionando e bisogna intervenire al più presto, coinvolgendo le imprese e i liberi professionisti e dando a loro i soldi già stanziati per formare lavorativamente i cittadini».

Sulla questione interviene anche Marianna Ingenito, candidata al consiglio comunale alle prossime elezioni amministrative di Eboli, nella lista del Movimento Cinque Stelle.

«Definire “metadone” una misura nata per arginare il fenomeno della povertà, che nell’ultimo anno si è acuita anche a causa della pandemia – spiega Ingenito – è pura follia. Siamo abituati alle uscite spregiudicate di Giorgia Meloni, di Matteo Salvini e di Matteo Renzi, ma i candidati a sindaco di Eboli, in special modo chi ha apposto i simboli di Fratelli d’Italia e di Italia Viva accanto al proprio volto, hanno il dovere morale di spiegare ai cittadini ebolitani da che parte stanno. Devono dire a chiare lettere che insieme ai loro partiti concorreranno anche per togliere uno strumento, uno dei pochissimi in questo momento, che garantisce la dignità a chi non sa dove sbattere la testa per poter magari comprarsi i medicinali o gli occhiali da vista di cui ha bisogno. Perciò non permetteremo a nessuno di abolire il Reddito di Cittadinanza. Cardiello e Cuomo battano un colpo se ne hanno il coraggio».

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.