Home » > EDITORIALE

Dormire…a sufficienza!

Inserito da on 2 marzo 2021 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Dormire solo cinque ore a notte altera i ritmi del battito cardiaco e gli effetti negativi sulla salute del cuore sono ancora peggiori se si dorme di giorno.
La ricerca suona un campanello d’allarme in particolare per i lavoratori notturni.
Ricercatori hanno misurato ripetutamente una serie di marker: pressione sanguigna, ritmo cardiaco, variazione degli intervalli tra un battito e l’altro, i livelli dell’ormone dello stress norepinefrina nelle urine ed il rapporto ha rivelato che la pressione sanguigna è rimasta stabile, ma il ritmo cardiaco si è innalzato.
Segnali  allarmanti osservati durante la cosiddetta fase di sonno a ‘onde lente’, quando usualmente la pressione ed il ritmo cardiaco si abbassano e permettono la ‘ricarica’ del muscolo cardiaco. Infatti è stato notato il ritmo cardiaco aumentato. Pertanto il suggerimento di rispettare ritmi e tempi per sogno e veglia, dando al corpo il meritato relax notturno!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.