Home » Sport

Salerno: Alma, buona la prima per juniores

Inserito da on 21 febbraio 2021 – 00:00No Comment

L’Alma Salerno schianta con il perentorio risultato di tredici a tre lo Sporting Venafro nella prima giornata del campionato juniores. Il calendario del girone S ha visto contrapposte, per questo turno, due compagini che nel giro di poche settimane hanno dovuto far fronte a una notevole mole di lavoro, per recuperare il tempo perduto. La partenza a singhiozzo delle manifestazioni, sospese, cancellate e poi riprogrammate in base all’andamento epidemiologico, ha costretto gli addetti ai lavori a costruire in poco tempo gli organici. Il cinque di mister De Riggi ha dimostrato di aver già conseguito un ottimo amalgama, necessario per conseguire il risultato collettivo. Il primo tempo, chiuso con il punteggio di cinque a due, è stato scandito da un giro palla costante al limite dell’area avversaria, che ha permesso ai granatini di studiare e pungere al momento opportuno il cinque molisano. La ripresa ha invece certificato il successo, con i granatini in costante controllo del match. Sugli scudi Simone Bianchini: il numero uno ha dimostrato grande sicurezza tra i pali al suo ritorno sul parquet e, al pari di Giacinto Petronella (autore di una tripletta), fa parte di quel blocco dei veterani che rappresenta l’usato sicuro a disposizione del tecnico. De Riggi ha messo in campo anche tre elementi under della prima squadra, che meno di ventiquattro ore prima erano stati aggregati in prima squadra: Kullani, Dariel e Gheorchisor hanno letteralmente trascinato il gruppo e, nonostante rientrino nel progetto tecnico di Magalhaes, hanno dimostrato grande spirito di sacrificio.

DICHIARAZIONI DEL TRAINER IVAN DE RIGGI – “I ragazzi hanno espresso un ottimo futsal e, al di là del risultato, è stato importante essersi ritrovati dopo un lungo periodo di stop. Gli allenamenti sono stati ridotti al lumicino e soltanto la grande disponibilità dei nostri giovani ha permesso al gruppo di affiatarsi in poche settimane. Sposiamo a pieno la filosofia del presidente Marco Bianchini, che crede molto nel progetto juniores, valido strumento per attingere dal territorio quei giovani che potranno un domani ritagliarsi uno spazio importante in prima squadra”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.