Home » Girovagando

XX Spot School Award incontra studenti Ied

Inserito da on 7 febbraio 2021 – 00:00No Comment

Alberto De Rogatis

Il XX Spot School Award riscalda i motori e inizia il tour presso scuole e accademie per presentare i brief di quest’anno. Prima tappa mercoledì 10 febbraio con gli studenti di IED Milano, Roma, Torino, in collegamento su piattaforma online. Parteciperanno: Monica Tola, ufficio Innovazione e Sviluppo Caritas Italiana, Rossella Fasano, settore Volontariato Legambiente Onlus, Stefania Pozzi, ufficio Comunicazione e Sviluppo Progetti Centro Clinico NeMO, Paola Tomasi, responsabile raccolta fondi Centro Clinico NeMO, Marianna Moller, docente Design della Comunicazione IED Milano, Gerardo Sicilia, presidente Associazione CreativisinascE, Alberto De Rogatis, giornalista. Ecco i brief proposti che saranno illustrati dai referenti nei loro interventi, e su cui dovranno lavorare i giovani creativi: “Campagna di sensibilizzazione contro le discriminazioni nei confronti delle donne” di Caritas Italiana, “Il volontariato e i campi di volontariato” di Legambiente, “Importanza e ruolo in Italia dei Centri Clinici NeMO”. Venti anni di storia ed avvincenti emozioni, dunque, per Spot School Award – Mediterranean Creativity Festival, venti anni di campagne sociali ideate da giovani talenti italiani e stranieri, molte di esse utilizzate poi in ambito nazionale dalle strutture e associazioni no-profit committenti. Dal 2001 ad oggi, inoltre, sono stati assegnati centinaia di ambìti award, su tutti i prestigiosi Gran Prix RAI Pubblicità-Comune di Salerno; numerosi gli studenti premiati che, nel tempo, sono diventati creativi presso importanti agenzie di pubblicità, occupando ruoli di assoluto rilievo. Il tour di incontri proseguirà, nelle forme consentite dall’attuale crisi pandemica, almeno fino a marzo presso altre scuole e atenei.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.