Home » > EDITORIALE

Pillole…addolcite!!!!

Inserito da on 4 febbraio 2021 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Per Merry Poppins bastava addolcirla la pasticca, per lasciarla giungere a destinazione salutare. Infatti, alcuni farmaci, davvero amari da deglutire, per cui soprattutto gli anziani succede che ricorrano a tagliarli, triturarli, mescolarli nei cibi; secondo gli studiosi non è corretta tale assunzione, in quanto anche per il giusto dosaggio, nel tagliare i cachet si può errare nelle percentuali, riducendo così gli effetti benefici. L’imprecisione è inevitabile soprattutto negli anziani, per difficoltà visive o problemi articolari alle mani. Non parliamo poi di quando la pastiglia viene triturata: non perderne una parte consistente, praticamente impossibile. Nelle residenze assistenziali sanitarie, molti pazienti non riescono a deglutire a causa di demenza o ictus, per cui si fa ricorso della pastiglia intera assieme a yogurt, budini o altri cibi di consistenza morbida oppure usando farmaci in diversa formulazione, dalle gocce ai granulati.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.