Home » Sport

Colpo Todis Salerno ’92, ingaggiata Federica Orchi

Inserito da on 3 febbraio 2021 – 00:00No Comment

Un lungo corteggiamento e il “sì” proprio nel momento più difficile, ma anche di grandi motivazioni per tutti. Federica Orchi sposa il progetto della Todis Salerno Basket ’92 e va a rinforzare ulteriormente il roster di coach Aldo Russo in vista del campionato di Serie B femminile che partirà – si spera – il mese prossimo. Si tratta di una giocatrice di assoluto livello, che vanta già un campionato di B vinto e diverse esperienze in A2 con Viterbo (ben 5 anni) ed Ariano Irpino.

Un anno di inattività per tutti (il 22 febbraio 2020 l’ultima match ufficiale delle granatine; nel mezzo il lockdown e una ripresa della preparazione ad agosto, prima del nuovo stop da ottobre fino a due settimane fa), la carica è tanta. Ancor di più per Federica Orchi, nativa di Schio ma viterbese d’adozione, guardia tiratrice classe 1997 proveniente da Benevento. “Avevo iniziato lì la preparazione dopo l’esperienza ad Ariano Irpino, volevo restare in Campania per stare vicina al mio fidanzato. Poi, però, questa difficile situazione ha costretto la squadra sannita a rinunciare al campionato e ho accettato la proposta di Salerno: il direttore sportivo De Sio mi seguiva da diversi anni”, confessa Orchi, che ha già sostenuto il primo allenamento agli ordini dell’allenatore, Russo. “Ci ho parlato, ho avuto un’ottima impressione. Per carattere, all’inizio, mi piace osservare e catturare con gli occhi. Devo ambientarmi in una squadra già rodata, che gioca insieme da tempo, ma sarà facile, nonostante un po’ di difficoltà dal punto di vista fisico. – aggiunge la neo granatina – Sono ferma da un po’, ma sono prontissima a recuperare lo svantaggio. Con la precedente società avevo iniziato ad allenarmi solo a settembre. Le mie nuove compagne… corrono! Si allenano da agosto, hanno grandi doti fisiche e mi piace come giocano. Credo sia la squadra che corre di più in campionato ed è un fattore che mi fa ben sperare”. La promozione in A2 ottenuta con Ariano Irpino nel 2019 è per lei “ancora oggi una grande soddisfazione, ne sono orgogliosa. La ricetta per vincere? Il gruppo. Se c’è unità dentro il campo e possibilmente anche fuori, i risultati sono più facili da ottenere. Bisogna mantenere obiettivi comuni e aiutarsi l’una con l’altra, imparando dagli errori per crescere”. Orchi si descrive come una tipa “combattiva, sincera, amante del gioco di squadra. Sono una guardia tiratrice ma sto lavorando su diversi aspetti per ricoprire anche altri ruoli”.

L’ultimo innesto per la Todis Salerno ha scelto la casacca numero 5. Il direttore sportivo, Aurelio De Sio: “L’ho seguita a lungo e più di una volta avevamo cercato di ingaggiarla in precedenza, anche l’anno scorso. Poi per varie motivazioni le strade non si sono mai incrociate, anche a causa della categoria, visto che aveva l’ambizione di giocare in A2. Orchi aumenta il tasso qualitativo del roster e l’allenatore avrà diversi discorsi tattici da poter affrontare. È una buona giocatrice, una ragazza solare, si è mostrata subito disponibile a integrarsi nel gruppo”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.