Home » > EDITORIALE

Amicizia contro invecchiamento

Inserito da on 15 novembre 2020 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Il vecchio detto “Chi trova un amico, trova un tesoro”, pare funzionare anche per la qualità della vita, difendendo dal rischio di demenza e proteggendo dal declino mentale. Un recente studio ha evidenziato come amicizie vere, legami forti in cui si crede, per i cosiddetti superager, anziani dalla mente giovane, ottantenni con un livello di abilità cognitive del tutto comparabili a quelle di cinquantenni medi, tendono ad avere un maggiore benessere psicologico e sociale e a beneficiare di legami di amicizia solidi e duraturi, più di quanto non avvenga tra individui nella media. Certamente tale rete umana, da abbinare a sana alimentazione e ad attività fisica, per esorcizzare l’appannamento mentale, tenendo presente. che, la migliore qualità della vita, va allenata tra svariate potenzialità, cogliendone accattivanti stimoli.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.