Home » > EDITORIALE

Vegetariani…si diventa!

Inserito da on 27 settembre 2020 – 00:00Un commento

di Rita Occidente Lupo

Vegetariani per necessità! Infatti, secondo le stime, tra quarant’anni  la popolazione mondiale sarà aumentata di due miliardi, le risorse idriche saranno sul punto di terminare e l’allevamento della carne diventerà insostenibile. Tutto ciò comporterà un’alterazione nel ritmo alimentare: ma già da ora si potrebbe ovviare ai danni che scaturiranno, riducendo al 5 % il fabbisogno di proteine derivate da prodotti di origine animale, come la carne e i latticini, attualmente intorno al 20 %. Ovviamente, bene primario l’acqua, così cara e rara in gran parte del pianeta: nel 2050 non sarà più possibile impiegarla per “produrre” gli alimenti destinati a nove miliardi di esseri umani.  Tali prospettive non certamente rosee, invitano a tenere a cuore particolarmente le sorti umane, curando il rispetto delle risorse attualmente fruibili, spesso non in maniera intelligente! bando quindi, a quanto può finire in pattumiera, spesso e volentieri, senz’alibi di risparmio! 
 

 

 

 

Un commento »

  • Tutto vero, quanto ad allevamenti (un vero calvario, per gli animali) e ad acqua (ne occorre molto di meno per coltivare la terra ad ortaggi e cereali), con un piccolo accento: le mucche, sino a 50 anni orsono, campavano 25 anni in buona salute, fornendo buon latte.

    Oggi le riempiono di farmaci perchè ne aumentino la produzione, e intanto muoiono a 3 anni colme di terribili malattie.

    Immaginarsi cosa debba essere la loro carne ed il loro latte: un concentrato di veleni, altro che “il nostro latte”.

    Immaginarsi, dunque, allora, cosa debbano essere i latticini ed i formaggi, con quel latte e con tutto ciò che l’industria casearia vi inietta dentro per “confezionarli”!

    Stare alla larga di tutto ciò è meglio: le proteine andrebbero reperite dai cereali integrali e dai legumi, e da un pollo o coniglio di campagna ogni tanto!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.