Home » Senza categoria

Salerno: FI, Guido Milanese vice coordinatore regionale “Con Caldoro potremo svoltare in positivo”

Inserito da on 29 luglio 2020 – 12:16No Comment

Rita Occidente Lupo

FI rilancia per le Regionali, avvalendosi dell’esperienza politica di Guido Milanese, già deputato e noto psichiatra, che fu tra i fondatori del Partito Azzurro in città, con i suoi fratelli. Raccogliendo l’eredità di Gerardo Bianco, Milanese ha sempre fatto propri i valori della solidarietà, che l’hanno visto ai vertici per il Terzo Settore e per la pariteticità. Questa una stringata sintesi alle spalle, prima di delineare l’impegno per le imminenti Regionali, a sostegno del candidato Presidente Stefano Caldoro.

“Persona perbene, che ha sempre gestito il suo ruolo, prima da Governatore e poi all’opposizione, con estrema competenza e sobrietà. A lui si devono tante opere che rendono orgogliosa la Regione e la città di Salerno. Numerarle sarebbe lungo, per cui dalla Facoltà di Medicina, alla viabilità, il marchio Caldoro senza discussioni. L’operato di un politico non può essere valutato in un breve periodo. Prima della pandemia da Covid-19, i sondaggi davano in forte vantaggio il Centro-destra con Caldoro, poi è stato il Presidente uscente ricandidato, Vincenzo De Luca, a sorpassarlo, gestendo l’emergenza. Senza toglier alcun merito all’ex Sindaco salernitano, va però stimata l’intera sua legislatura. Mentre Caldoro svolse il suo mandato costantemente con interventi per il territorio ed intende, se sarà rieletto a Governatore, continuare ad operare per il bene dei territori, non so se le azioni deluchiane andranno in tal senso. Il mio recente ruolo di vice coordinatore regionale, voluto all’unanimità dai vertici centrali e regionali forzisti, mi vede accanto a Domenico De Sano che mi ha nominato suo vice, impegnato nel portare al successo la campagna regionale, con candidati di spicco, che in coalizione nel centro-destra, potranno far voltare pagina alla nostra Campania in affanno da tempo su molti aspetti!”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.