Home » • Cilento e Vallo di Diano

Piaggine: “comuneciclabile” nella rete nazionale

Inserito da on 15 luglio 2020 – 02:10No Comment

Il Comune di Piaggine diventa formalmente “comuneciclabile” ed entra a far parte della rete nazionale dei comuni ciclabili e del cicloturismo. Ieri pomeriggio, 14 luglio 2020, a Pineta in Abbruzzo, durante la III Edizione 2020, si è tenuta la cerimonia ufficiale di consegna del “Riconoscimento di ComuneCiclabile”, promosso dalla FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta), ritirato dal Sindaco di Piaggine Guglielmo Vairo con il quale viene premiato l’impegno nella promozione e nella realizzazione di infrastrutture e politiche a favore della bicicletta. Impegno che l’Amministrazione comunale del piccolo borgo montano del Cilento porta avanti già da un po’ e che questa estate si è concretizzato in una serie di iniziative per implementare un turismo di montagna a misura dei cicloamatori con percorsi in bici e in mountainbike, la realizzazione di una ciclo-officina e il tracciamento di nuovi sentieri a disposizione di ciclisti esperti e amatoriali. Piaggine è il quinto comune cilentano ad aver ricevuto la “Bandierina gialla” dei ComuniCiclabili, unici in Campania, un attestato con il quale la FIAB sostiene le amministrazioni locali che attuano politiche concrete per la mobilità in bicicletta. Ieri, inoltre, in occasione del riconoscimento, a Piaggine è stata predisposta dai ragazzi del Servizio Civile l’installazione con la quale uno dei borghi più suggestivi della montagna del Cilento ricorda a chi entra nel paese il suo impegno a favore di una mobilità sostenibile per l’ambiente, attraverso la tutela dei cicloamatori. È stato, inoltre, anche finanziato un progetto, “Il Cilento ti Dà La Carica”, in partenariato con altri 5 comuni cilentani, che prevede la realizzazione di infrastrutture fondamentali per il cicloturismo: una colonnina elettrica, una rastrelliera e dei punti di accoglienza turistica. «Da alcuni anni -afferma il Sindaco Vairo – guardiamo con attenzione crescente al settore cicloturistico. Complice la pandemia, abbiamo deciso di spingere molto su questa opportunità che riteniamo sia compatibile con la Fase 3 e sostenibile per il nostro Territorio, caratterizzato da paesaggi mozzafiato e da strade secondarie a bassa percorrenzaGli ultimi dati sul turismo in Cilento parlano, del resto, di una crescita del turismo escursionistico e, in particolare, del cicloturismo. L’Amministrazione comunale di Piaggine, grazie anche alla “rete” creata negli anni con associazioni private ed enti pubblici, promuove un territorio da riscoprire e vivere a stretto contatto con la montagna, in particolare il Monte Cervati, e si dispone ad accogliere in piena sicurezza turisti amanti di escursioni e di vacanze naturalistiche, in bici, ma anche a cavallo ed a piedi, in una delle aree più incontaminate della nostra regione».

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.