Home » Senza categoria

Napoli Teatro Festival: debutto “Una Persona. Ovvero come Fernando scoprì di essere stato Luigi”

Inserito da on 2 luglio 2020 – 06:59No Comment

Debutterà il 21 luglio, alle ore 21, nell’ambito del prestigioso Napoli Teatro Festival, “UNA PERSONA. Ovvero come Fernando scoprì di essere stato Luigi”.

Un percorso poetico/musicale attraverso la molteplicità dell’animo umano, declinata e testimoniata dai testi di Fernando Pessoa e Luigi Pirandello, che porta Roberta Rossi, cantante e cantautrice romana, alla sua prima regia teatrale.

Nel meraviglioso Cortile della Reggia di Capodimonte a dialogare con l’attore Renato Avallone (Il Terzo Segreto di Satira) sarà la musica, elemento che delinea attraverso suggestioni, melodie evocative, composizioni originali e canzoni tradizionali portoghesi e siciliane, le emozioni e tutto ciò che di non verbale è contenuto nella vita e nelle meravigliose parole dei due scrittori. Incarnarono la crisi del soggetto che caratterizzò l’intero ‘900 e che diede origine alla psicanalisi, alla nuova visione del mondo e dell’essere umano.

“Furono tra loro contemporanei, poeticamente affini ma non si incontrarono mai – ha spiegato la regista Roberta Rossi - Vogliamo alludere, provocatoriamente e ironicamente, all’ipotesi che il loro incontro materiale sia stato impossibile perché entrambi furono un’unica persona, la stessa persona”.

UNA PERSONA. Ovvero come Fernando scoprì di essere stato Luigi spettacolo musicale di Roberta Rossi

con Renato AvalloneRoberta Rossi (voce), Alessio Toro (viola), Michele Villari (clarinetto), Alessandro Gwis (pianoforte), Guerino Rondolone (basso/contrabbasso), Andrea Bonioli (batteria)
testi di Fernando Pessoa Luigi Pirandello
regia Roberta Rossi
produzione Associazione Culturale Musicale Città della Musica

Il disegno della locandina è di Rachele Sorrentino

Roberta Rossi è una cantante e cantautrice romana.

Pubblica 2 album: Nuove Forme, il suo lavoro d’esordio e Mi sono innamorato di Tenco, disco tributo a Luigi Tenco, assieme a Daniele Bazzani.

Scrive ed esegue dal vivo le musiche per La Morte della Bellezza di G. Patroni Griffi per la regia di Nadia Baldi.

Franco Battiato la vuole in apertura del suo concerto al Vulci Festival.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.