Home » Sport

Turno infrasettimanale di serie B: Benevento in A

Inserito da on 30 giugno 2020 – 00:47No Comment

La 31ma  giornata di Serie B si apre all’Arechi con la sfida tra Salernitana e Cremonese, i padroni di casa vogliono vincere per  dimenticare il ko subito a Chiavari contro la Virtus Entella, stessa situazione anche per i Lombardi che vengono da una sconfitta contro il Cosenza e cercheranno il riscatto. Il risultato che arriva da Salerno è un pareggio che i Campani acciuffano al 96’ con la realizzazione dagli undici metri da parte di Di Tacchio e piazza la squadra all’ottavo posto e la Cremonese  si porta a solo due lunghezze dalla zona play-out, mentre per quanto riguarda gli animi in campo vengono espulsi Arini per la Cremonese per somma di ammonizioni e Lombardi per la Salernitana ed un componente sulla panchina degli ospiti.

A Verona il Chievo vuole vincere dopo la sconfitta contro lo Spezia, anche perché all’orizzonte comincia a vedere la possibilità di entrare nella zona play-off, ma prima dovrà affrontare un Frosinone che vuole i tre punti dopo la sconfitta casalinga contro il Cittadella e che già si trova in zona play-off, infatti i veneti battono i Ciociari ed iniziano a sperare.

Allo stadio Tombolato il Cittadella vuole continuare a collezionare vittorie visto che in questa ripartenza sia in casa del Livorno sia a Frosinone ha vinto con lo stesso risultato, mentre il Perugia di Serse Cosmi dopo il pari contro il Crotone vuole ritrovare la vittoria per provare a fare qualcosa di importante nel finale di questa stagione, però subiscono una sconfitta con la doppietta di Diaw realizzata sul dischetto del rigore e che consente ai veneti di agganciare il Crotone.

A Livorno la squadra di casa dopo la vittoria sulla Juve Stabia vuole regalare ai tifosi altri tre punti contro un Venezia che arriva anch’essa da una vittoria in casa contro l’Ascoli, infatti il risultato sorride proprio agli arancioneroverdi che si piazzano al tredicesimo posto lasciando gli amaranto in fondo alla classifica.

L’Ascoli in casa contro il Crotone vuole la vittoria per uscire dalla zona rossa della classifica, mentre i calabresi voglio cercare di difendere il secondo posto, ma arriva un pareggio che non accontenta nessuna delle due squadre, ma l’Ascoli inizia ad avere qualche possibilità per salvarsi.

Allo stadio Vigorito il Benevento ha bisogno di un solo punto per ottenere la promozione in Serie A e vuole conquistarlo proprio nel suo stadio, sfidando una Juve Stabia che non è ripartita per niente bene, subendo due sconfitte consecutive contro il Pescara ed il Livorno, infatti subiscono la terza sconfitta consecutiva, nonostante l’uomo in più a causa dell’espulsione di Caldirola in casa beneventana, scivolando a sole due lunghezze di vantaggio dalla zona play-out ed i Campani festeggiano così la promozione con sette giornate d’anticipo .

Il Cosenza vuole uscire dalla zona retrocessione, ma per farlo dovrà battere un Trapani che si trova giusto a due punti di distanza dai calabresi. Il risultato consegna un punto per parte con i siciliani che si ritrovano in dieci uomini con l’espulsione di Pagliarulo per doppia ammonizione ed inoltre subiscono la rete del pareggio 95’, ma ovviamente è un risultato che non serve a nessuna delle due.

I delfini vogliono dimenticare la sconfitta di Pisa e cercare di risalire in classifica per allontanarsi da eventuali pericoli. Dall’altra parte l’Empoli, dopo il pareggio contro il Benevento di Inzaghi, vuole la vittoria sul campo del Pescara, ma arriva un pareggio che potrebbe iniziare a preoccupare la squadra abruzzese.

Allo stadio Nereo Rocco il Pordenone cerca di riscattarsi dopo il brusco risultato in casa del Trapani e lo vorrà fare contro l’Entella, infatti, i neroverdi vincono con un netto 2-0 salendo al quinto posto in classifica ad un punto di vantaggio dal Frosinone ed ad un punto di distanza dallo Spezia.

Gli aquilotti vogliono i tre punti in casa dopo averli conquistati al Bentegodi contro il Chievo, ma dovranno superare un Pisa che viene da una vittoria contro il Pescara, ma proprio i toscani con un gol all’85’ grazie alla doppietta di Marconi conquista i tre punti e si porta ad un solo punto di distanza dalla Salernitana e vieta allo Spezia di fare un balzo dal quarto al secondo posto.

 Paolantonio Alessandro

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.