Home » Regione

Regione Campania: Sanità, consigliera Beneduce “Plauso intervento Santobono, ora più impianti cocleari”

Inserito da on 16 giugno 2020 – 07:00No Comment

“La ricostruzione in 3D dell’osso temporale effettuata presso l’ospedale pediatrico Santobono-Pausilypon di Napoli, tale da consentire ad una bimba di recuperare l’udito, è una vittoria della sanità campana. Ora occorre accelerare sul terreno degli interventi di impianto cocleare. Vanno garantiti a quanti più utenti possibili per evitare che i nostri piccoli vadano a curarsi fuori regione”. Così Flora Beneduce, consigliere regionale e componente dell’Ufficio di Presidenza dell’assemblea campana.

“Già nei mesi scorsi ho sollecitato l’attenzione del presidente De Luca sulla questione degli impianti cocleari. Specie nei bambini affetti da atresia auricolare, una malformazione congenita dell’orecchio caratterizzata da un’ostruzione a livello del condotto uditivo esterno”, aggiunge. “L’ intervento dell’equipe del dottor Antonio della Volpe, direttore del dipartimento del Santobono, testimonia una volta in più come i medici campani siano un’eccellenza. Ora l’obiettivo è ridurre le liste di attesa e far beneficiare di queste cure ad un numero di bambini sempre più alto”, conclude Beneduce.
“La ricostruzione in 3D dell’osso temporale effettuata presso l’ospedale pediatrico Santobono-Pausilypon di Napoli, tale da consentire ad una bimba di recuperare l’udito, è una vittoria della sanità campana. Ora occorre accelerare sul terreno degli interventi di impianto cocleare. Vanno garantiti a quanti più utenti possibili per evitare che i nostri piccoli vadano a curarsi fuori regione”. Così Flora Beneduce, consigliere regionale e componente dell’Ufficio di Presidenza dell’assemblea campana.

“Già nei mesi scorsi ho sollecitato l’attenzione del presidente De Luca sulla questione degli impianti cocleari. Specie nei bambini affetti da atresia auricolare, una malformazione congenita dell’orecchio caratterizzata da un’ostruzione a livello del condotto uditivo esterno”, aggiunge. “L’ intervento dell’equipe del dottor Antonio della Volpe, direttore del dipartimento del Santobono, testimonia una volta in più come i medici campani siano un’eccellenza. Ora l’obiettivo è ridurre le liste di attesa e far beneficiare di queste cure ad un numero di bambini sempre più alto”, conclude Beneduce.

 ansa,napoli

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.