Home » Senza categoria

Codacons: Stati Generali; premier Conte esclude Casaleggio, scarsa trasparenza

Inserito da on 13 giugno 2020 – 09:15No Comment
Scarsa trasparenza e partecipazione agli Stati Generali dell’economia indetti dal Premier Giuseppe Conte, che se da un lato ha correttamente escluso dall’incontro il guru del M5S e privato imprenditore Davide Casaleggio, dall’altro ha peccato nel dimenticare i rappresentanti degli utenti e dei consumatori e le Onlus senza fini di lucro, non invitati al confronto.
Lo afferma il Codacons, che rivolge oggi una precisa richiesta al Governo e a tutti i partecipanti agli Stati Generali.
“Per evitare che i soldi stanziati dall’Europa per la ripartenza dell’Italia finiscano, come sempre accade in tali occasioni, nelle mani della mafia, è necessario muoversi in anticipo e prevenire eventuali illeciti – afferma il presidente Carlo Rienzi – In tal senso chiediamo che venga istituito un apposito ufficio presso tutte le Prefetture e le sedi della Guardia di Finanza presenti sul territorio, che abbia il compito specifico di valutare e controllare documenti e procedimenti vari per appalti relativi a qualsiasi erogazione di danaro pubblico nella fase post-Covid, al fine di verificare che non vi siano infiltrazioni mafiose”.
Anche il Codacons farà la sua parte, e raccoglierà attraverso le sue sedi presenti sul territorio segnalazioni circa anomalie o irregolarità nell’uso dei soldi messi a disposizione per la ripartenza dell’economia, e denuncerà alle procure competenti eventuali illeciti. I cittadini potranno presentare le proprie segnalazioni anche al numero telefonico 89349966 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 17.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.