Home » > Primo Piano

Salerno: XI ediz. Concorso “Vivi Estate al Mare”, creatività e proposte tra 600 lavori degli studenti, plauso viceSindaco Avossa

Inserito da on 3 giugno 2020 – 19:01No Comment

Rita Occidente Lupo

Incredibile, ma vero! Continuano a giungere in Redazione elaborati, disegni, video, lettere con proposte e sogni all’insegna della difesa del mare. Quest’anno sentito ancora più amico, per un tuffo dopo la quarantena forzata per le restrizioni cautelative da contagi Covid-19. E la nostra Redazione ha continuato l’iniziativa concorsuale “Vivi Estate al Mare”, salutando l’XI ediz in modalità telematica, in sintonia con la DAD, che ha visto le istituzioni scolastiche, a metà anno, alle prese con un virtuale non più soltanto passatempo o trappola ruba sonno. Sembra trascorso un breve scorcio allorquando lanciammo l’iniziativa che fu tenuta a battesimo dal Questore di Salerno, dal Prefetto, dal Presidente dell’Autorità Portuale e da tanti amministratori.

Negli anni il Concorso è diventato sempre più accorsato dalle Scuole non solo della città. Infatti, per il 2020, anche l’Agro-Nocerino-Sarnese ha risposto massicciamente, giungendo a produzioni davvero ammirevoli. L’iniziativa ha fatto boom, sia nell’interesse dei genitori, che hanno addirittura spedito autonomamente i prodotti dei propri figli, in aggiunta a quelli dei vari referenti scolastici, che degli stessi Dirigenti e docenti, ai quali va un sentito ringraziamento. Se i lavori della Scuola Primaria hanno visto colori e materiali, animarsi d’emozioni e di voglia d’Estate, quelli degli allievi della Secondaria di I° Grado hanno dato man forte anche al possesso delle tecnologie multimediali, giungendo alla produzione perfino di filmati e di mini e-book. Il mare nella sua affascinante bellezza, da tenere a cuore, sì da esorcizzare ogni sorta d’inquinamento incivile, il messaggio nei numerosi spot, a corredo di cartellonistica ed in calce a poesie. Non immaginavamo di poter riscuotere tale interesse massiccio, oltre 600 i lavori valutati dalla Giuria redazionale, per cui il sincero ringraziamento va al Comune di Salerno che, grazie al viceSindaco nonchè assessore alla Pubblica Istruzione, Eva Avossa, non fa mancare da anni il supporto amministrativo all’evento, accanto all’Autorità di Sistema del Mar Tirreno centrale ed alla Carisal.

“Abbiamo creduto e sposato da subito l’iniziativa- dichiara la viceSindaco Avossa- in quanto la nostra città, che si apre sempre a nuovi flussi turistici grazie alla risorsa marina, è opportuno che sia apprezzata anche dalle nuove generazioni, perchè l’educazione ambientale parte dalla tenera età. Mi compiaccio del notevole impegno dei partecipanti al Concorso, che hanno potuto, nei giorni di edifici scolastici chiusi, continuare a dedicarsi alla cultura ed a crescere secondo la Cittadinanza Attiva. Davvero i nostri adolescenti non finiscono mai di sorprenderci in creatività progettuale e per questo l’Amministrazione Comunale, proprio durante un periodo difficile che stiamo vivendo per la pandemia, ha continuato a sostenere un’iniziativa che ancora una volta ha raccolto entusiasmo e massicci consensi. Sono certa che il prossimo anno scolastico, al quale tanti guardano nella speranza di rincontrare compagni e docenti, possa rimandare l’esperienza vissuta della pandemia, come momento difficile, ma di crescita umana.”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.