Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Pontecagnano Faiano: Pd, invito a restare in Città

Inserito da on 21 maggio 2020 – 03:00No Comment

Nel giorno in cui le attività ricettive provano a riaprire i battenti, il Partito Democratico di Pontecagnano Faiano, seguendo le iniziative del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del Sindaco di Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara, ha deciso di intervenire sul delicato tema della promozione territoriale ai tempi del Covid-19.
In un momento di crisi così profonda e così delicata, il Coordinatore del circolo picentino Roberto Brusa ha infatti chiamato a raccolta l’intero direttivo per produrre idee in favore di commercianti, ristoratori, baristi, operatori del settore balneare, alberghiero e turistico, del comparto dell’arte e della diffusione della conoscenza, al fine di sostenere e pubblicizzare le loro attività nella fase della ripresa economica.

La campagna venuta fuori dallo scambio di posizioni e proposte si chiama “Restate a Pontecagnano Faiano: Mare – Cibo – Cultura” e punta a valorizzare, con vari strumenti, modi e tempi, gli esercizi e le attività del comprensorio, alle prese con una stagione estiva alquanto anomala.

Oltre a sollecitare la frequentazione dei luoghi simbolo presenti nel comune, il progetto ha lo scopo di rafforzare quello spirito d’identità, di appartenenza e di fratellanza che è emerso nelle settimane più difficili dell’emergenza.

In questo senso, sarà fondamentale scegliere spiagge, pizzerie e locali del posto, frequentare parchi e luoghi di cultura a poche centinaia di metri da casa, e partecipare ad eventi sociali, gastronomici, culturali.
Pontecagnano Faiano ha combattuto con determinazione e senso profondo di solidarietà un’epidemia di immani proporzioni. Abbiamo il dovere di non allentare questi sentimenti, ma anzi di rafforzarli per creare un nuovo disegno, un nuovo capitolo in cui sia possibile trarre gli opportuni insegnamenti da questo periodo, nel quale abbiamo inevitabilmente imparato che uniti si vince.
Si debellano le paure, le angosce, i momenti di sconforto; si ritrova la fiducia nell’altro; si compongono nuovi gruppi accomunati da sogni e desideri, interessi valoriali.
Il Coronavirus ci ha posto dinnanzi ad una sfida: dobbiamo coglierla oltre i segni che ci ha lasciato.
Restiamo a Pontecagnano Faiano, una nuova stagione ci attende.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.