Home » • Valle dell'Irno

Pellezzano: Covid-19 Fase 2, Pari Opportunità Presidente Meo “Attenzione alle donne tra pareti domestiche”

Inserito da on 8 maggio 2020 – 05:25No Comment

Siamo entrati nella seconda fase dell’emergenza Covid 19, grazie alle direttive e alle misure di contrasto adottate  dal Sindaco Dr.Francesco Morra  per  garantire la cura, i servizi, la sicurezza dei cittadini  del Comune  e, nell’osservanza del Decreto legge per il contrasto alla pandemia, gradualmente, tra mille cautele, la nostra vita  riprende, bardati da mascherine e guanti. Riprende la vita con più senso civico e rispetto delle regole, riprende la vita a un metro di distanza, con gli abbracci desiderati e i tanti baci non dati!
Il lockdown  per l’emergenza Covid  ha appesantito i carichi di lavoro e  di cura  delle donne,  che continuano a sostenere   il welfare familiare, con bambini piccoli, a volte con genitori anziani,o con figli disabili  da curare, senza aiuto di baby sitter, badanti, asili, scuole. Dal 21 di  febbraio, data di inizio dell’emergenza Covid ad oggi,  in Italia 8 donne sono state uccise, vittime di femminicidio, tra le mura di casa, da mariti o conviventi violenti.Sono tanti  gli  episodi di  maltrattamenti, percosse .  Raccomandiamo  a tutte le  donne, che vivono in condizioni di convivenza forzata, di chiedere aiuto, di denunciare telefonando al numero verde  gratuito 1522 attivo 24 ore su 24, oppure telefonando al numero 089 254242  del  Centro Antiviolenza  Linearosa. Sarete seguite ed indirizzate da operatrici esperte.

Grazie alla sensibilità del Sindaco Morra e  dell’assessora alle Politiche Sociali Annalaura Villari, con la partecipazione della Consigliera Anna Aurelio e dell’Avvocato Stefania De Martino, in occasione dell’8 marzo, festa della Donna,  la  Commissione Pari Opportunità, presieduta dalla Presidente Maria Rosaria Meo, ha partecipato ad una diretta streaming per parlare di diritti delle donne, perché non vengano dimenticate le priorità dell’agenda politica nazionale, dalla violenza contro le donne, all’inclusione sociale, alla formazione, all’occupazione femminile, alla parità di genere.”In Italia- ha dichiarato la Meo- il tasso di occupazione delle donne resta il più basso d’Europa 49,5%. Le donne sono più istruite degli uomini, ma  a pari lavoro, hanno salari più bassi. Sicuramente le competenze e la formazione rappresentano ora un’opportunità per la ripartenza, post Covid. L’Italia e’ in ritardo sullo sviluppo dell’ economia digitale, dobbiamo contrastarne il divario, le disuguaglianze digitali,  investendo  su competenze e quindi sulla formazione. In previsione del superamento della condizione attuale di isolamento sociale ed emergenza sanitaria, bisogna ripensare a nuovi modelli  sociali, sanitaria,economici. Domenica 10 maggio sarà la festa  della mamma.

A tutte le mamme rivolgiamo un abbraccio e un ringraziamento infinito per aver garantito sempre, durante la quarantena, il pranzo, la cena, la cura della casa, della famiglia, i  compiti dei figli ,le lezioni, le spiegazioni, gli abbracci virtuali e la pizza fatta in casa! A tutte le donne, che a causa della crisi dell’economia  per l’effetto Covid, rischiano il  posto di lavoro, auguriamo di ritornare al più presto alle proprie attività lavorative”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.