Home » • Valle dell'Irno

Baronissi: Gruppo consiliare “Azione Comune” in risposta ad accuse Lega

Inserito da on 8 maggio 2020 – 05:23No Comment

“Azione Comune”, gruppo Consiliare del Comune di Baronissi, prende le distanze dal post scritto sulla propria pagina Facebook dal coordinatore cittadino della Lega-Salvini di Baronissi.

Il post, pubblicato il 6 maggio scorso, riportava un’analisi sulle azioni e misure attuate dall’Amministrazione Comunale e messe in atto per la fase-2 del coronavirus ed indirizzate a risollevare il commercio della città irnina.

“Riteniamo – afferma Giuseppe Pasquile, Capogruppo di Azione Comune – che le misure economiche rivolte ai commercianti e messe in campo dall’Amministrazione Comunale di Baronissi sono eque, efficaci ed adeguate. Tutta la compagine di maggioranza ha valutato attentamente le esigenze degli operatori del settore, ascoltando gli stessi ed adottando idonee scelte rivolte a risollevare il tessuto commerciale della città”.

“Non accettiamo” – fa eco Carlo Gaiano, altro componente del suddetto gruppo consiliare -”che ci vengano impartite lezioni di amministrazione della cosa pubblica da chi neanche è seduto sugli scranni del Consiglio Comunale perché bocciato dai cittadini alle passate elezioni amministrative. A nostro avviso il lavoro del Sindaco e della Giunta, unitamente a quello dei Consiglieri, è stata la migliore sintesi di interventi economici per una delle categorie più colpite in questa fase emergenziale del Covid-19. Il coordinatore della Lega-Salvini – già Assessore nella passata consiliatura – dovrebbe rammentare che i servizi comunali, come ad esempio la raccolta dei rifiuti, sono finanziati con le entrate fiscali del Comune.

Pertanto, affermare che farebbe bene l’Amministrazione Comunale a cancellare la tassa sui rifiuti, è puro populismo: restiamo basiti che un ex Amministratore non conosca le basi della Finanza Pubblica”.

Ricordiamo che l’Amministrazione Valiante ha adottato diverse misure per il commercio baronissese tra cui:

la sospensione del pagamento TARI dei primi due bimestri 2020, l’accesso ad un credito bancario

con garanzia del Comune di Baronissi per i canoni di locazione delle attività produttive e

la cancellazione sino a fine 2020 della tassa di concessione per il suolo pubblico.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.