Home » Varie

I tornei di poker online tornano a far parlare di sé dopo un periodo a fari spenti

Inserito da on 1 aprile 2020 – 00:00No Comment

Il poker online, ma un po’ tutto il poker in generale, dopo anni di successo sfrenato dove si sentiva parlare di poker texas hold’em ovunque si è passati invece da qualche anno a spegnere i riflettori su questa disciplina, che però resta sempre amata, ma oggi, complice la quarantena forzata di quasi tutti gli italiani, sta tornando a far parlare di se e riacquistando il successo perso per strada, ma vediamo meglio perchè.

Il poker online come funziona e quando è nato?

Prima di iniziare qualsiasi discorso in merito al poker online è bene sottolineare che quando si parla di poker, sia nei veri casino che online, si sta parlando di poker Texas Hold’em, quindi la variante del gioco con due carte coperte in mano e al massimo cinque scoperte sul tappeto e non si sta assolutamente parlando di poker all’italiana a cinque carte. Detto questo dobbiamo dire che il poker è sempre stato il gioco d’azzardo per eccellenza, lo ricordiamo spesso giocare nei saloon nei vecchi film western, ed ha sempre suscitato molta passione ed interesse negli appassionati di giochi di carte. Quando il poker online fu lanciato il successo fu immediato e furono in molti ad acquistare un pc per poter giocare da casa anche senza sapere come accenderlo. Inizialmente era possibile giocare al poker online solo in modalità torneo, è stato solo dopo qualche anno che fu introdotta anche la versione cash game del gioco che però si rivelò controproducente e fece allontanare molti giocatori che perdevano troppo velocemente i propri soldi e che vedevano sfumare la componente divertimento ed intrattenimento. Il poker online nacque a fine anni 90′ e la prima partita giocata a soldi veri fu giocata nel 1998, in Italia ci vollero però ancora parecchi anni prima che venne lanciato. Oggi sono diverse le poker room online regolarmente autorizzate in Italia e tutte offrono diversi tornei e tavoli cash per tutte le tasche e grado di esperienza. Oggi stiamo assistendo al ritorno al successo della modalità torneo per il poker online che in poche settimane è stato capace di aumentare i propri volumi di gioco di più del venti percento, complice anche la quarantena forzata in questo periodo di emergenza nazionale e globale, ma vediamo meglio come funzionano queste due varianti e perchè  la modalità torneo è la più apprezzata.

Perchè i tornei di poker online sono preferiti al cash game, cosa cambia?

Come accennato prima per il poker online, tanto quanto quello tradizionale dei casino, ha due diverse modalità di gioco ovvero il poker a torneo ed il poker cash game. La differenza tra i due è sostanziale in quanto nella modalità torneo si puntano fiches di un valore fittizio che si ricevono pagando un iscrizione fissa, mentre per il poker cash si puntano soldi reali e quindi molto più dispendioso. Quando fu lanciato il poker online esisteva solo la modalità torneo che segue strategie di gioco ben precise che differiscono molto da quelle del poker cash. Quando fu introdotta la modalità cash game in molti si sono buttati nella mischia senza avere un minimo di basi ed i giocatori professionisti hanno potuto facilmente spennare la maggior parte dei giocatori. Tutto questo ha fatto si che adagio adagio il poker online in tutte le sue varianti e soprattutto i tornei perdessero di appeal ed furono in molti che smisero di giocare anche completamente. Oggi a causa della pandemia di coronavirus in corso in tutto il mondo e soprattutto in Italia stiamo assistendo ad un riavvicinamento al poker online di molti ma rigorosamente in modalità torneo. Probabilmente la verità è che oggi che bisogna passare molto tempo tra le mura di casa e giocare ad un torneo di poker online che può durare anche diverse ore con un ingresso anche di soli pochi euro può rivelarsi una buona scelta tra gli appassionati di giochi di carte, ma vedremo solo in futuro se questo trend continuerà a salire oppure subirà una battuta d’arresto nel momento in cui tutto tornerà alla normalità.

Ora che i veri casino sono chiusi il poker online è la scelta preferita anche dai professionisti di questo gioco che spesso di confondono tra i tavoli comuni e staremo a vedere per quanto si protrarrà ancora questa situazione favorendo il mondo dell’online.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.