Home » >> Politica

Caserta: Coronavirus, FdI, sen. Petrenga “Riattivare Ospedale militare, emergenza non solo con militari, ma con strutture di prevenzione”

Inserito da on 24 marzo 2020 – 06:48No Comment

“Riattivare l’Ospedale militare posto tra i Comuni di Caserta e Casagiove, per ospitarvi qualsiasi tipo di attività sanitaria direttamente o indirettamente legata all’epidemia Covid-19”.

A lanciare la proposta è la senatrice di Fratelli d’Italia, Giovanna Petrenga, che nel frattempo ha già informato telefonicamente il vicepresidente della giunta Fulvio Bonavitacola e il sindaco di Caserta Carlo Marino.

“Si tratta di un’ottima occasione, a portata di mano, perchè l’Ospedale militare si trova in buone condizioni visto che è stato dismesso da poco, mentre il laboratorio interno è ancora in funzione. Questo significa che in una settimana, massimo dieci giorni, lì potrebbero essere dislocate altri reparti di terapia intensiva oppure ospitati anche i convalescenti e quelle persone in attesa di sottoporsi al tampone. Spendere altri soldi con gare d’appalto per improbabili ospedali da campo già pubblicate sul sito So.Re.Sa., sarebbe uno spreco di risorse che invece potrebbero essere meglio utilizzate”.

“Ora spetta alla giunta, e in particolare al presidente De Luca, valutare questa opportunità, perché questa epidemia non si combatte soltanto con le ordinanze e gli appelli ad aumentare i presidi militari, ma anche attraverso la creazione di una rete di sicurezza capace di prevenire e gestire l’emergenza”, conclude la senatrice Petrenga.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.