Home » • Valle dell'Irno

Baronissi: Covid-19, Lega “Niente bagarre ma sospensione tributi fino al 2021 e sostegno a commercio e famiglie!”

Inserito da on 16 marzo 2020 – 05:18No Comment

Il momento storico che l’Italia tutta e la nostra città sta vivendo è al contempo terribile e di estrema delicatezza. Le forze politiche, ancorché contrapposte, in circostanze simili dovrebbero fare “squadra” e viaggiare uniti per sconfiggere il mal comune, che oggi si chiama CORONA-VIRUS ma che domani si chiamerà Crisi Economica. Una crisi in realtà già in essere considerate le innumerevoli attività che hanno dovuto forzatamente abbassare le saracinesche oltre quelle che, anche se non coinvolte dal decreto dell’11 Marzo scorso, rimangono comunque vuote di persone e solo piene di paura! Le polemiche degli ultimi  giorni  tra maggioranza e opposizione, che si apprendono da social e giornali, non fanno bene a nessuno. Il momento impone pacatezza e condivisione poiché ognuno può portare proposte in rappresentanza dei cittadini per il bene della comunità. Sicuramente il governo centrale nei prossimi giorni interverrà con misure per fronteggiare lo stato di emergenza anche economica, tuttavia tali interventi non potranno mai soddisfare a pieno le necessità delle piccole realtà locali. Per tale ragione, sarà necessario mettere in campo azioni comuni e condivise. Un aiuto potrebbe essere certamente rappresentato dalla sospensione delle rateizzazioni, delle imposte e dei tributi locali, che i cittadini dovrebbero versare nelle casse comunali. La proposta di sospensione dei pagamenti relativa ai tributi del primo semestre non è sufficiente perché forse(e speriamo) quello sarà il periodo in cui riprenderanno le attività lavorative, ma i cittadini avranno finito le loro risorse per fronteggiare lo stato di emergenza e avranno “le tasche vuote”.

Per questo è necessaria la sospensione totale delle imposte comunali fino al 31.12.2020, prevendendo la ripresa di detti pagamenti, con modalità dilazionate a far data da gennaio 2021. Ciò aiuterà ad affrontare lo stato attuale più serenamente e a ripartire con più facilità. Inoltre proponiamo la previsione di un capitolo di spesa ad hoc “emergenza Corona virus” per il quale potranno attingersi le risorse dal bilancio “mobile” -cui sono destinati circa 200 mila euro ogni anno- per aiutare famiglie e imprese, considerato che il Comune approverà a breve il bilancio di previsione dell’anno corrente.

Oggi abbiamo bisogno di scelte coraggiose che possano davvero aiutare i cittadini e soprattutto dare un’ immediata iniezione di speranza in questo periodo nero.

Quale coordinatore cittadino della Lega, chiedo all’amministrazione di voler prendere in considerazione dette proposte, rendendomi disponibile alla partecipazione ad un tavolo tecnico con tutte le forze politiche, anche extra-consiliari, in collaborazione con operatori sanitari e associazioni, nel rispetto della vigente normativa.

Un apprezzamento va certamente all’operato del sindaco che con grande forza e senso di responsabilità sta affrontando questa emergenza;  questo è il momento di scelte storiche condivise e di coraggio.

Il coordinatore cittadino Lega Salvini Campania

Dott. Antonio Siniscalco

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.