Home » • Salerno

Salerno: UIL FPL, emergenza coronavirus, richiesta all’Asl

Inserito da on 10 marzo 2020 – 06:13No Comment

La scrivente Segreteria Provinciale UIL FPL di Salerno, in relazione all’ emergenza “Coronavirus”, richiede, per tutti gli uffici amministrativi dell’ ASL Salerno una serie di interventi per poter meglio gestire le problematiche relative al personale:

1)    applicazione dello smart working in modo da poter creare dei turni, senza distinzioni del personale, e prevedere turnazioni prescindendo dallo smart working, almeno per il periodo critico (fino al 3 Aprile);

2)    ottimizzare il lavoro smart working favorendo l’ abilitazione dei dipendenti al lavoro online in modo immediato e completo (accesso a tutte le piattaforme lavorative), e favorendo le attività in videoconferenza (skype) al fine di evitare spostamento di personale e dirigenti e afflussi alle sedi centrali per eventuali riunioni;

3)    censire tutte le eventuali presenze (autocertificazione) nelle famiglie di persone di ritorno dalle zone rosse;

4)    disciplinare il rientro in servizio nei casi dichiarati di malattia con apposite certificazioni;

5)    regolamentare gli accessi alle sedi di lavoro, anche per quel che concerne dipendenti di atre sedi, utilizzando gli istituti di vigilanza in tutte le sedi, sia amministrative che sanitarie, ed istituendole ove mancassero, con ordini precisi di non consentire ad alcuno, se non autorizzato da un dirigente, che ne assume tutta la responsabilità, all’ accesso agli uffici, anche se dipendenti di altro ufficio, presidio, distretto;

6)    una costante ed accurata pulizia dei locali, con disinfezione costante, ed effettuata da personale specializzato, aumentando il carente personale presente in questo momento nei vari plessi.

 

 

 

La Segreteria Provinciale UIL FPL

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.