Home » Sport

Chiuse Regular Season, Genea Lanzara prima in serie B e nei campionati giovanili

Inserito da on 26 febbraio 2020 – 00:10No Comment

Si sono chiuse, per la compagine salernitana della Genea Lanzara, le Regular Season dei campionati interregionali di Serie B, Under 19 ed Under 17. Il sodalizio salernitano, presieduto da Domenico Sica e guidato in panchina dal tecnico Nikola Manojlovic, ha disputato un’ ottima prima parte della stagione, agguantando risultati e consensi positivi su tutti i campi.

Ciò che balza agli occhi, in particolare, è la crescita esponenziale di questo manipolo di ragazzi giovanissimi, che in pochi mesi hanno saputo adattarsi alla nuova impronta di gioco dettata da Manojlovic,  facendo passi da gigante sia sul piano fisico, emotivo che tecnico-tattico. Si respira tanta passione, determinazione e positività, giorno dopo giorno, tra le mura amiche della Palestra Caporale Palumbo, coi ragazzi che vantano un gruppo coeso in tutte le circostanze.

Adesso, però, i giovanissimi della Genea Lanzara sono attesi dalla parte più calda della stagione, ancor più impegnativo sia dal punto di vista sportivo che psicologico. Le gare della fase ad orologio saranno maggiormente complicate, con tutte le formazioni chiamate a dare del proprio meglio e raccogliere i frutti del lavoro svolto nei mesi passati.

“ Ancora qualche settimana di pausa – esordisce Nikola Manojlovic, tecnico della Genea Lanzara –  dopodichè partirà la fase finale di ciascuna competizione. Sono molto contento del percorso intrapreso sinora dai ragazzi in tutti i campionati, c’è stata una crescita importante e sono soddisfatto dell’ impegno che i ragazzi mettono in ciascun allenamento ed in ogni gara di campionato.

Considerato il gruppo così giovane e per certi versi inesperto è normale avere qualche defaillance, ma adesso siamo chiamati a fare del nostro meglio e a non sottovalutare nessun avversario. Tutti giocheranno al massimo delle proprie potenzialità, soprattutto nei nostri confronti rappresentando la squadra in prima posizione. Avremo una buona partenza, nel senso che potremo godere della possibilità di disputare in tutti i campionati le gare più difficili sul nostro campo: giocare alla Palumbo, dinanzi al nostro pubblico, ci dà un bel vantaggio dal punto di vista psicologico, ma ogni gara andrà comunque affrontata col massimo dell’ attenzione e della concentrazione.

Sono particolarmente felice per il cammino percorso sinora dalle formazioni giovanili, in Under 19 forse anche in maniera inaspettata abbiamo agguantato ottimi risultati, senza tralasciare il fatto che solamente tre ragazzi sono diciottenni, mentre con l’ Under 17 ci eravamo prefissati di fare un ottimo campionato e sinora non posso far altro che essere soddisfatto.

La società è già al lavoro per la prossima stagione – conclude Nikola Manojlovic – le idee sono chiare al di là dei risultati che otterremo e non dovremo farci trovare impreparati. Nel mentre, abbiamo queste fasi ad orologio da affrontare, il campionato Nazionale Under 21 col Main Round che ospiteremo nel mese di Aprile e vedremo alla fine di tutte le competizioni a quali altri appuntamenti decideremo di andare incontro. Ciò che ci interessa maggiormente, come stiamo ripetendo sin dall’ inizio allo stremo, è essenzialmente la crescita e la maturazione di questo giovanissimo gruppo ”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.