Home » • Salerno

Salerno: TEDx Giardino della Minerva- Homogenìa alla Stazione Marittima Zaha Hadid

Inserito da on 18 febbraio 2020 – 06:20No Comment

È possibile identificare una nuova dimensione di umanità basata sull’equità attraverso la valorizzazione della diversità?

La società che fonda sé stessa su sistemi smart, può realizzare attività complesse che migliorano le capacità umane?

Com’è più corretto affrontare il tema ambientale in chiave di rigenerazione del rifiuto/risorsa, rinnovo urbano e riforestazione?

Sono le domande che ispireranno gli interventi degli speaker del TEDx Giardino della Minerva, mettendo in circolo, e a disposizione della comunità, idee di valore e di cambiamento.

Appuntamento il 14 marzo a Salerno, dalle 14:30, presso la Stazione Marittima Zaha Hadid.

Tutti i dettagli saranno illustrati in occasione della conferenza stampa di presentazione che si svolgerà il 24 febbraio presso SellaLab, via Lungomare Trieste, 104 – a partire dalle ore 16:00.

Alla conferenza stampa prenderanno parte le organizzatrici del TEDx Giardino della Minerva:

  • Rosa Maria Agostino: ricercatrice di diritto commerciale e professore aggregato di Diritto commerciale e di Diritto della Technology Innovation presso il Dipartimento di Scienze Aziendali – Management & Information Systems dell’Università degli Studi di Salerno.
  • Rosaria Chechile: ingegnere strutturista e dottore di ricerca in recupero edilizio e urbano, imprenditrice nel settore dell’Innovazione, Co-Founder e COO della piattaforma di equity crowdfunding immobiliare .
  • Loredana Parisi: imprenditrice “novella”, ha fondato nel 2017 l’azienda PiantaGrani e ha realizzato i progetti storiedipiantagrani.blog e PandeiPani. Si occupa di progetti innovativi per la valorizzazione territoriale, sperimenta tecniche non convenzionali di comunicazione e narrazione.
  • Daniela Iuorio: Presidenta del Lions Club Branch Salerno Minerva, è coach professionista e supporta in modo professionale le aziende favorendo, con la giusta comunicazione, l’equilibrio dei rapporti fra datori di lavoro e lavoratori e supportando i primi nella comprensione delle esigenze e delle problematiche espresse dai dipendenti.

Il TEDx Giardino della Minerva è stato ideato per valorizzare quanto nasce dall’umano e quanto sviluppa l’umano. E lo fa indagando i temi dell’identità, della virtualizzazione del sé e delle connessioni con l’ambiente.

«Vogliamo raccontare la storia dell’identità umana nel tempo e l’evoluzione del ruolo dell’uomo e della donna sotto il profilo sociale e individuale – spiegano le organizzatrici Rosa Maria Agostino, Rosaria Chechile, Loredana Parisi e Daniela Iuorio. Intendiamo identificare una nuova dimensione di Umanità che fonda sé stessa sull’equità attraverso la valorizzazione della diversità. L’obiettivo – proseguono, è stimolare una riflessione sulla relazione tra identità e diversità per indagare e definire strumenti che permettano di andare oltre le limitazioni imposte dal pensiero comune (quella che definiamo società) e gli stereotipi e affermare la propria autenticità e unicità».

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.