Home » • Salerno

Salerno: “Leonardo” si racconta, rappresentazione al Centro Sociale

Inserito da on 13 febbraio 2020 – 06:25No Comment

Mercoledì, 12 febbraio 2020, presso il Centro Sociale di Salerno, si è tenuta la rappresentazione teatrale, dedicata agli studenti ebolitani, sulla vita di Leonardo da Vinci.  Questi gli attori dello spettacolo che si è stato seguito tutto di un fiato: Gabriele Bacco, Rossella De Martino, Marco De Simone, Alessandro Tedesco, Luigi Vernieri. Alla fine dello spettacolo, l’ organizzatrice dell’ evento, Federica Di Lallo, ha realizzato un laboratorio teatrale coinvolgendo il giovane pubblico. Il messaggio principale che, attraverso l’ azione drammatica è stato trasmesso, è quello di desiderare sempre di scoprire i segreti del mondo, anche a costo di sacrifici e privazioni. Per questo è stato uno spettacolo che è riuscito ad arrivare al cuore degli spettatori. Ma ecco alcune dichiarazioni spontanee su Leonardo all’ uscita del teatro:

“Leonardo fu una persona che mirava al futuro, rompendo così gli schemi sociali di quei tempi. Ed è proprio grazie a questi ideali che fece tante scoperte interessandosi principalmente di arte”. “Il suo desiderio di fare scoperte lo portò perfino a sezionare i cadaveri e scoprire come è fatto il corpo umano”. “La Gioconda fu un’ opera a cui si dedicò tutti i giorni e che gli procurò grande serenità”. ”Leonardo ci fa comprendere che anche noi dobbiamo essere curiosi per le sorprese che la vita ci riserva”. “Leonardo sognava di volare”. “Un genio tormentato dalla ricerca e dalla perfezione”. “Leonardo voleva sempre inventare qualcosa di innovativo e si voleva distinguere dagli altri in qualsiasi cosa facesse in tutti i campi della cultura”.

“Tanto la vita di Leonardo è così significativa che una rappresentazione teatrale non è sufficiente a sintetizzare tutto il suo pensiero”.

“Nonostante Leonardo fosse nato nel 1400, le sue opere sono ancora attuali”.

Classi I – II C dell’ Artistico di Eboli

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.